MENU

Tweed Ride: a Roma si pedala sul velluto

News • di 28 Febbraio 2013

La Tweed Ride arriva a Roma. Per la prima volta, il prossimo 24 marzo, la capitale ospiterà un’edizione della celebre manifestazione ciclistica rinominata La belle epoque. Di cosa si tratta? Di una gara, aperta alle biciclette dal 1900 al 1990, e una pedalata aperta a tutti, cicliste e ciclisti, ovviamente in stile tweed. Tweed è il nome di un tessuto di origine scozzese in lana, in passato eseguito prevalentemente con filati grigi e neri, rinomato per la sua grossa consistenza e diffuso in tutta la Gran Bretagna verso la fine del 1800.

La Tweed Ride, presentata originariamente come Tweed run, è nata a Londra nel 2009 ma nel giro di pochi anni si è diffusa a macchia d’olio in molte città del mondo, come Atene, Chicago, Helsinki, Parigi, New York, San Paolo, Sydney, Tokyo e Berlino, solo per citarne qualcuna. Nel 2012 l’appuntamento italiano, Spring edition, si è tenuto a Pescara, e anche quest’anno la Tweed Ride capitolina sarà una buona occasione per salutare l’arrivo della primavera con una pedalata in compagnia. Ma occhio all’abbigliamento: siate in tema! Giacche, pantaloni, calzini, tutto in stile italiano o inglese anni ’20-’40; ma non solo, sul sito ufficiale troverete anche soluzioni per procurarvi cappelli e accessori di ogni genere, e addirittura baffi e idee per le capigliature più azzeccate. Questi i suggerimenti per i partecipanti dispensati dagli organizzatori: pantaloni alla zuava, bretelle, maglie e giacche sulle tonalità marrone e marroncino per gli uomini. Per le donne non crediamo di dover suggerire nulla! Sarete bravissime da sole!

L’evento – sottolineano gli organizzatori – ha lo scopo di avvicinare i distratti, coinvolgere i titubanti, alle porte della primavera dare la stura agli indecisi e fargli inforcare la bici. Le categorie di premi in gara saranno: Best Dressed Lady, Best Dressed Gentleman, Best Bicycle, Best Moustache (uomo-donna), e Best Cakes (picnic), e il picnic/festa/premiazione sarà nei pressi di Villa Wolkonsky, una delle più belle ville romane, oltre che residenza ufficiale dell’ambasciatore britannico in Italia. Oltre alla celebrazione della bicicletta e del vintage, dalla Tweed Ride La Belle Epoque un impegno concreto per il sociale. Con i soldi delle iscrizioni, infatti, l’evento sosterrà l’associazione ONLUS Peter Pan che si occupa di accoglienza dei bambini malati di cancro. Tutte le informazioni sulla pagina Facebook.

Foto | Vimeo







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *