CosmoBike Mobility 2015: presentazioni e atti

21 Settembre 2015

Per quattro giorni Verona è diventata la capitale della mobilità nuova con l’unico evento B2B in Europa interamente dedicato al tema della ciclabilità urbana: da venerdì 11 a lunedì 14 settembre 2015 CosmoBike Mobility, il primo Salone del Ciclismo Urbano organizzato da Bikenomist Srl in collaborazione con VeronaFiere, è stato il luogo in cui progettisti, tecnici, amministratori pubblici, aziende e associazioni si sono incontrati per discutere e riflettere su tutto quanto riguarda la progettazione, la realizzazione e l’implementazione di azioni mirate per rendere le città a misura di bicicletta.

CosmoBike_mobility header periscope

In particolare lunedì 14 settembre 2015 si è svolta un’intera giornata di formazione tecnica rivolta ai professionisti – con riconoscimento di crediti formativi da parte dell’Ordine degli Architetti e dell’Ordine degli Ingegneri – con presentazioni su come progettare la mobilità nuova, attraverso l’implementazione della ciclabilità urbana e la moderazione del traffico motorizzato, confrontando le sperimentazioni italiani anche a ciò che accade all’estero, analizzando le best practices olandesi e illustrando gli esempi realizzati in Italia (come la zona 30 di Torino Mirafiori o i casi di “living street” a Terni e a Casalmaggiore).

Gli atti e le presentazioni dei convegni tecnici di CosmoBike Mobility, il primo Salone del Ciclismo Urbano, sono a disposizione per essere scaricati e consultati liberamente – riproducibili senza modifiche e a patto di citare la fonte – da tutte le persone interessate:

La visione della mobilità nuova – Giuseppe Piras
La strada migliore – Alberto Marescotti
La progettazione dei percorsi ciclabili – Matteo Dondé
Orientamento e segnaletica urbana – Matteo Dondé
Rotatorie – Alberto Marescotti
Sperimentazioni: spazio condiviso e open street – Matteo Dondé, Giuseppe Piras
Living street e sperimentazioni – Matteo Dondé, Giuseppe Piras
Progettare una città ciclabile – Matteo Dondé
Progettare una città ciclabile – Marco Passigato
La fascia centrale polifunzionale – Matteo Dondé
Moderazione del Traffico, Zone 30, ciclabilità diffusa – Luca Pasquali
Comunicare la sicurezza stradale – Bibi Bellini
La zona 30 di Torino Mirafiori – Dario Manuetti, Marilena De Biase
L’esperienza di Schio – Francesco Seneci
Normativa tecnica e sua applicazione – Enrico Chiarini
Normativa tecnica e sua applicazione (foto) – Enrico Chiarini
Esperto promotore della mobilità ciclistica – Marco Passigato
Eco Counter: Come utilizzare al meglio i dati di frequentazione ciclabile – Enrico Durbano

Il ruolo delle regioni nella Mobilità Ciclistica – Giulietta Pagliaccio
Le leggi regionali in materia di mobilità ciclistica – Jacopo Michi
Questionario sulle attività delle Regioni per la mobilità ciclistica e il Master Plan della Regione Veneto – Marco Passigato
Strategie della Regione Veneto per coinvolgere gli operatori economici – Diego Gallo
Programmi per la bicicletta in Regione Lombardia – Valerio Montieri
Proposta di decalogo per gli uffici regionali della mobilità ciclistica – FIAB
Programmazione territoriale e Agenda digitale – Raffaele Donini

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti