MENU

Milano Fancy Women Bike Ride, il 23 settembre a Piazza Duomo

Milano Bike City, News • di 4 settembre 2018

La pedalata più bella e colorata del mondo per la prima volta a Milano, il 23 settembre in Piazza Duomo alle 16
I edizione

milano fancy women bike ride

Fancy Women Bike Ride arriva in Italia. L’evento internazionale si svolgerà il 23 settembre per la prima volta a Milano che vuole diventare capitale della cultura ciclistica. Nasce così Milano Fancy Women Bike Ride, una pedalata tutta al femminile che sfilerà nel centro della città per promuovere l’uso del mezzo di trasporto più simpatico del mondo e chiedere più spazio per le donne in strada, in città, nella società. L’appuntamento si inserisce nel programma di Milano Bike City (15-30 settembre), la due settimane dedicata al mondo della bici ed avverrà in concomitanza con la settimana europea della mobilità e il World Carfree Day. In questo panorama le donne si conquistano letteralmente il cuore della città in maniera colorata, esuberante, fantasiosa. Niente tutine di lycra da competizione ma cappelli, tacchi, nastri, vestiti svolazzanti, fiori e palloncini colorati per questa sfilata su due ruote. Il dress code suggerito infatti è quello fancy che inneggia all’esagerazione.

Si pedalerà lentamente da piazza Duomo attraverso via Monte Napoleone per arrivare all’Arco della Pace dove si chiuderà la manifestazione con un brindisi. Il percorso di 5 chilometri è pensato per essere alla portata di tutte ed è fattibile anche dai più piccoli. Le regole del gioco sono tre: sorridere, salutare i passanti e posare davanti ai fotografi. Insomma mettersi decisamente al centro dell’attenzione senza riserve ma con piacere e divertimento.

Fancy Women Bike Ride

Pinar Pinzuti, coordinatrice internazionale dell’evento. Quando una happiness activist arriva a Milano.

L’ispirazione arriva dalla Turchia dove nel 2013 a Izmir un gruppo di attiviste donne dà il via alla prima Fancy Women Bike Ride.
“La bicicletta è uno strumento formidabile per noi donne: è un mezzo per renderci visibili nello spazio pubblico, per essere accettate e incluse nelle decisioni”. E’ questo il racconto di Pinar Pinzuti, coordinatrice internazionale della Fancy Women Bike Ride che da un paio di anni si è trasferita a Milano. “Questa pedalata ha unito donne di diversa estrazione sociale e culturale. Non devi essere di destra o di sinistra per pedalare, non c’è distinzione fra chi è islamica o cristiana, devi solo rappresentare te stessa per come ti piaci. Invece di usare un manifesto politico noi abbiamo detto: sii donna, sorridi e pedala”. La formula è funzionata, il movimento partito dal basso è cresciuto rapidamente arrivando a coinvolgere in pochi anni migliaia di donne. Quest’anno la pedalata più colorata e fantasiosa del mondo interesserà 70 città in 6 paesi.

pedalata per donne a Milano

Pinar si definisce un’attivista della felicità, per lei la bicicletta è lo strumento per raggiungere una sempre maggiore indipendenza individuale, in quanto cittadina e in quanto donna. “L’indipendenza è uno dei principali requisiti per essere felici e non ci può essere felicità senza sicurezza, senza riconoscimento né accettazione. Pedalando con fantastica esagerazione vogliamo essere viste, accettate e rispettate” dice Pinar Pinzuti.

La pedalata milanese si carica poi di un ulteriore valore sociale promuovendo la conoscenza della sepsi, una sindrome clinica causata da una risposta anomala dell’organismo ad un’infezione e definita dall’OMS un’emergenza sanitaria globale.

L’appuntamento con MILANO FANCY WOMEN BIKE RIDE è per il 23 settembre alle ore 16 in piazza Duomo.

Partner dell’iniziativa sono: la compagnia aerea KLM, Shimano Italia, LABO.ART, Bikeitalia.it, Milano Bike City.
La partecipazione è gratuita, previa registrazione a questo link.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter


Privacy