Mobilità

BikeMi: il servizio di bike sharing di Milano riprende da martedì 27 febbraio

TAGS:

BikeMi, il servizio di bike sharing del Comune di Milano, dopo una settimana di stop totale riprenderà a funzionare a partire da domani, martedì 27 febbraio. A tornare operativi saranno inizialmente 1400 mezzi della flotta (700 ebike e 700 bici muscolari) a cui nei prossimi giorni se ne aggiungeranno altri.

BikeMi stalli bike sharing Milano

Migliorato il sistema di aggancio del sellino

“Dopo le verifiche effettuate su tutto il parco bici, non sono emerse criticità strutturali. IGP, infatti, nelle scorse settimane e con il supporto di tecnici specializzati, ha revisionato tutte le bici: sono stati controllati tutti i componenti (testati dal dipartimento di ingegneria del Politecnico di Milano) ed è stata introdotta una piccola modifica al gruppo-sella che ha riguardato il sistema di aggancio del sellino al cannotto al fine di migliorare la tenuta della corretta tensione di serraggio delle viti”, si legge nella nota diramata da IGP, la società che gestisce il servizio BikeMi.

Adeguamento dei gestionali

Lo stop è servito anche per aggiornare il sistema di gestione software e per renderlo più performante, come sottolineano da IGP: “La ridotta operatività ha fornito l’occasione anche per condurre approfondite analisi su tutto il sistema al fine di improntare un processo di upgrade in termini di manutenzione e sicurezza, per rendere BikeMi ancora più performante. I nuovi standard hanno richiesto un adeguamento dei gestionali, per questo motivo è stato necessario interrompere il servizio per qualche giorno”.

Due mesi di abbonamento gratis

L’interruzione totale del servizio aveva indisposto una fetta di abbonati non solo impossibilitati ad utilizzare il servizio di bike sharing cittadino, ma soprattutto avvertiti soltanto all’ultimo momento. Per questo, per farsi perdonare, la società che gestisce BikeMi annuncia due mesi di abbonamento gratis per tutti gli abbonati annuali al servizio di bike sharing del Comune di Milano: “Per compensare i disagi arrecati agli utenti, tutti gli abbonamenti annuali in essere saranno prolungati con 2 mesi aggiuntivi. Il bike sharing milanese riparte con la graduale reintroduzione delle biciclette per prepararsi alla stagione primaverile in arrivo”, conclude la nota.

ebook

Ebook Mobilità Ciclistica
Scopri

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *