Zona Gialla, Arancione o Rossa: è possibile allenarsi?

[Aggiornamento 27 Febbraio 2021] Il nuovo DPCM è attivo da Domenica 17 Gennaio 2021 e rimarrà in vigore fino al 5 Marzo 2021. Come in precedenza le regioni saranno divise in tre diverse zone: Zona Gialla, Arancione e Rossa, è possibile allenarsi? In merito all’attività motoria e sportiva, ecco che cosa è possibile fare in base alla Regione di residenza.

29 Febbraio 2021: come cambiano i colori delle regioni in Italia

Dal 28 Febbraio Molise e Basilicata passano in zona Rossa.

Zona Gialla

È possibile allenarsi in bicicletta o correre nell’area gialla?

Sì, è consentito fare attività sportiva anche al di fuori del proprio Comune di residenza. È necessario mantenere il distanziamento sociale dalle altre persone, 1 metro per l’attività motoria e 2 metri per chi pratica attività sportiva, consentita dalle 5:00 alle 22:00.

Al momento le regioni in Area Gialla sono:

  • Friuli Venezia-Giulia
  • Veneto
  • Val d’Aosta
  • Liguria
  • Lazio
  • Sardegna
  • Puglia
  • Calabria
  • Sicilia
Corso online di stretching per ciclisti

Corso online: Stretching per ciclisti
In offerta 49,00€ 29,00€

Zona Arancione

È possibile allenarsi in bicicletta o correre nell’area arancione?

Sì, è consentito fare attività sportiva – che comporti uno spostamento come ciclismo o corsa – anche al di fuori del proprio Comune di Residenza. La destinazione finale dell’attività deve comunque coincidere con il punto di partenza. Come per la zona gialla, è necessario mantenere il distanziamento sociale dalle altre persone, 1 metro per l’attività motoria e 2 metri per l’attività sportiva che è consentita dalle 5:00 alle 22:00.

Se si lavora fuori dal proprio Comune di Residenza è consentito andarci in bici.

Le regioni italiane che si trovano in Area Arancione sono:

  • Provincia Autonoma di Bolzano
  • Provincia Autonoma di Trento
  • Toscana
  • Umbria
  • Campania
  • Emilia Romagna
  • Lombardia
  • Piemonte
  • Marche

Alcuni comuni e provincie si trovano oggi nell’area arancione rinforzata:

  • Provincia di Brescia
  • Comuni della Provincia di Bergamo: Viadanica, Predore San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro e Gandossi
  • Comune di Soncino in provincia di Cremona
  • Provincia di Bologna: Castel San Pietro, Borgo Tossignano, Castel Guelfo, Dozza, Castel del Rio, Medicina, Mordano, Massa Lombarda, Casalfiumanese, Fontanelice, Bagnara di Romagna, Conselice e Riolo Terme
Corso di meccanica di emergenza per biciclette

Corso di Meccanica di Emergenza
Segui il corso online con Sergio Borroni

Zona Rossa

È possibile allenarsi in bicicletta o correre nell’area rossa?

Nell’area rossa si può utilizzare la bicicletta per andare a lavoro o a fare la spesa. È consentito fare attività sportiva – che comporti uno spostamento come ciclismo o corsa – anche al di fuori del proprio Comune di Residenza. La destinazione finale dell’attività deve comunque coincidere con il punto di partenza.

Così come per la Zona Arancione è consentito utilizzare la bici per recarsi al lavoro al di fuori del proprio Comune di residenza.

Dal 29 Febbraio Molise e Basilicata passano in zona rossa. Su base regionale, entrano in zona rossa:

  • Lombardia: Bollate, Mede, Viggiù e Castrezzato
  • Liguria: Sanremo e Ventimiglia
  • Abruzzo: province di Pescara e Chieti
  • Toscana: Cecina
  • Lazio: Comune di Torrice, Provincia di Frosinone, Collefferro, Carpineto Romato e Roccagorgia
  • Umbria: Provincia di Perugia
  • Sicilia: San Cipriello e San Giuseppe Jato
  • Marche: Provincia di Ancona

Che differenza c’è fra Attività Motoria e Attività Sportiva?

In una nota ufficiale dell’11 Ottobre 2020, il Ministero dell’Interno precisa che corsa, jogging e bici sono da intendersi come attività sportive per le quali l’utilizzo della mascherina non è obbligatorio.
Camminata e passeggiata a piedi sono invece da intendersi come attività motoria perciò è obbligatorio indossare la mascherina.

Tutte le informazioni possono essere approfondite sul sito del Governo Italiano.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti