“Bicicletta o barbarie” pedalando da Roma a Copenaghen

10 Maggio 2012

roma-copenaghen-in-biciclettaUn viaggio di 2400 chilometri a bordo del “mezzo più geniale che l’homo sapiens abbia inventato.” T.L.P., sulle loro identità non è dato sapere di più, partiranno da Roma il 1° giugno ed in bicicletta raggiungeranno Copenaghen impiegando circa un mese. Perché? Subito svelate le motivazioni.

Perché siamo ciclisti urbani, per ammirare il paradiso dei ciclisti, la città della Sirenetta, perché sia il primo viaggio in bici di una lunga serie, perché abbiamo trent’anni e se non ora quando? E ancora “perché vorremo vivere in luoghi a dimensione conviviale e non di automobile e cemento.” E così via con una lunga serie di motivi più che validi, ma soprattutto come conclude il manifesto, “perché bicicletta o barbarie.

Il trio in partenza dalla capitale chiede ai lettori e a chi li seguirà ospitalità per le notti durante il viaggio, in modo alquanto ironico: “possiamo dormire in bagno, in balcone, in giardino, nella stalla o nella cuccia del cane (se quest’ultimo è daccordo). Noi, tra l’altro, neanche abbaiamo di notte.
L’itinerario dettagliato è stato da poco prefissato e prevede il passaggio per le Marche, la costa adriatica, il Veneto e il Trentino, Malles Venosta in Austria, quindi ingresso in Germania da Imst, Norimberga, Berlino e Copenaghen.

Un altro modo di supportare il viaggio è acquistando una delle originali magliette “bicicletta o barbarie” (seguendo le istruzioni qui), con il logo di Sentieri Luminosi, questo il nome del sito web dove comunque non si parla solo della loro prossima avventura. Sentieri Luminosi infatti è anche un luogo aperto di condivisione di pensieri, racconti, fotografie, e tanto altro, “è la gioia di apprezzare il cambiamento e di assaporare l’alternarsi delle stagioni. Se possibile, senza aria condizionata.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti