MENU
fancy women bike ride 2019

Belgio: ecco la pista ciclabile più veloce, la media è 18 km/h

News • di 11 Aprile 2013

ciclabile-veloce-belgio

La velocità media di un pendolare che per andare al lavoro percorre in bicicletta la ciclabile tra Leuven, Bruxelles e l’aeroporto, in Belgio, è di 18 km orari. Secondo l’ente olandese Fietsberaad, si tratta del limite massimo auspicabile per percorsi quotidiani in bici. I dati sono stati elaborati per una ricerca condotta dalla provincia del Brabante Fiammingo, che attraverso censimenti e interviste ha cercato di ricostruire un quadro il più possibile veritiero degli utenti della pista ciclabile. Il tracciato, lungo 31 chilometri e privo di interruzioni, corre parallelo alla linea ferroviaria dell’alta velocità attraversando diverse cittadine e stazioni, ed è ben collegato alla rete ciclabile dell’area urbana di Bruxelles.

Il Servizio Provinciale della Mobilità ha cominciato ad occuparsi del monitoraggio dei ciclisti già nel 2011, quando sono stati installati i primi contabici sia mobili che fissi, grazie ai quali è stato possibile registrare non solo il numero di biciclette di passaggio ma anche la velocità e, attraverso la misura delle ruote, la tipologia: da bambino, da adulto o ciclomotori (in Belgio e Olanda sono ammessi su molte ciclabili, a patto che circolino a velocità sensibilmente ridotta). Unendo i dati emersi dagli strumenti e dalle interviste effettuate a voce, e selezionando soltanto gli utenti sul percorso a scopo lavorativo, e non ricreativo, la velocità media calcolata è stata di 18 km orari.

Al di là degli effetti concreti di tale risultato – probabilmente un risparmio di tempo di pochi minuti – quello che stupisce è l’efficienza di certe infrastrutture per la mobilità ciclistica, che grazie al buon lavoro di progettazione e manutenzione ha raggiunto livelli considerati “top” anche dai ciclisti più esigenti. Come a dire, avete voluto le ciclabili? E ora (buone) pedalate.

Foto | Bicycledutch







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *