MENU

Copenhagenize index 2013: ecco le 20 città più “bike friendly” del mondo

News • di 29 Aprile 2013

copenhagenize_index

Pochi minuti fa il sito Copenhagenize, del “guru” danese della mobilità ciclistica Mikael Colville Andersen, ha pubblicato il rapporto “Copenhagenize index 2013”, ovvero la lista delle 20 città più “bike friendly” del mondo. Il rapporto premia le amministrazioni che maggiormente si sono impegnate per diffondere l’utilizzo della bicicletta in ambito urbano. La classifica avviene in base ad un punteggio da 0 a 4 assegnato in 13 categorie, con eventuali 12 punti di bonus per interventi e politiche particolarmente virtuose. Il punteggio totale (massimo 64) viene poi convertito in percentuale, con score massimo 100%. I 13 parametri di classificazione sono:

  1. advocacy;
  2. cultura della bicicletta;
  3. facilities per i ciclisti;
  4. infrastrutture;
  5. successo dei programmi di bike sharing;
  6. uso della bicicletta equilibrato tra uomini e donne (in genere è sbilanciato in favore dei primi);
  7. percentuale (modal share) degli spostamenti in bici rispetto a quelli totali;
  8. incremento del modal share dal 2006;
  9. percezione della sicurezza;
  10. politiche in favore della ciclabilità;
  11. accettazione sociale della bicicletta (in particolare dagli automobilisti);
  12. urbanistica;
  13. interventi di traffic calming;

A contribuire alla stesura del rapporto un team di circa 400 persone, che ha analizzato un campione di 150 città, contro le 80 analizzate nel precedente rapporto relativo all’anno 2011.

Ecco di seguito la lista delle 20 città riconosciute dal programma “Copenhagenize index” dell’anno 2013, con relativo score (naturalmente nessuna città italiana).

  1. Amsterdam (Paesi Bassi) – 83/100
  2. Copenhagen (Danimarca) – 81/100
  3. Utrecht (Paesi Bassi) – 77/100
  4. Siviglia (Spagna) – 76/100
  5. Bordeaux (Francia) – 76/100
  6. Nantes (Francia) – 72/100
  7. Anversa (Belgio) – 72/100
  8. Eindhoven (Paesi Bassi) – 66/100
  9. Malmö (Svezia) – 63/100
  10. Berlino (Germania) – 62/100
  11. Dublino (Irlanda) – 60/100
  12. Tokio (Giappone) – 59/100
  13. Monaco (Germania) – 58/100
  14. Montreal (Canada) – 58/100
  15. Nagoya (Giappone) – 58/100
  16. Rio de Janeiro (Brasile) – 56/100
  17. Barcellona (Spagna) – 55/100
  18. Budapest (Ungheria) – 55/100
  19. Parigi (Francia) – 54/100
  20. Amburgo (Germania) – 54/100

La classifica è stata pubblicata alcuni minuti fa su Twitter, una città alla volta, e contemporaneamente Mikael Colville Andersen ha espresso alcune considerazioni sul perché dell’inserimento o meno di alcune città nella prestigiosa lista. E’ possibile rintracciare le discussioni seguendo l’hashtag #bikeindex.







Una risposta a Copenhagenize index 2013: ecco le 20 città più “bike friendly” del mondo

  1. Ma come! Monaco di Baviera in 13. posto! Che scifo. A Monaco ridono i polli.
    Berlino 10, Hamburg 20. e dov’é Munster? – lol – se voi sapesti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *