Mauro Talini, notizie dal Messico/3

23 Maggio 2013

Gli aggiornamenti dell’ultimo giorno di permanenza in Messico di Massimiliano Talini, fratello di Mauro, e Marta Graziani, Presidente AIPK Onlus.

Martedì, 21 maggio 2013

Inizia il terzo giorno della nostra permanenza a Caborca. Oggi speriamo di completare tutti i documenti, è nostro desiderio ripartire, (domani abbiamo il volo di rientro alle 11.40 da Hermosillo) lasciando questo luogo con la prenotazione anche del volo per Mauro. Vorremmo favorire la partecipazione di tutti coloro che desiderano porgere un ultimo saluto a Mauro a Massarosa e poi nella parrocchia di Quiesa e questo sarebbe possibile solo se i funerali fossero sabato o domenica prossima.

Alle ore 17.00 circa accompagnati da Carlos Celaya (il funzionario del Sindaco di Caborca, Francisco Jimenez Rodriguez) che si è preso cura di noi fin dal primo giorno ci riporta a Hermosillo. Dunque la documentazione è completata, ora servono solo gli originali che devono arrivare dall’ambasciata italiana di Città del Messico.

Grazie! E’ la sola parola che oggi ripetiamo continuamente.
Grazie dell’accoglienza, della disponibilità, di ogni attenzione, del bene dimostrato a Mauro nei gesti concreti verso di noi. Il sindaco Francisco Jimenez Rodriguez, questa mattina ha dimostrato come la generosità e la gratuità non solo esistono ma sono possibili, come di fronte a reali difficoltà va fatto quel passo per trovare una soluzione e risolvere il problema. Il sindaco ha chiamato un suo dipendente Hernan Mendez e gli ha chiesto di prendere il primo volo per Città del Messico, di andare all’ambasciata italiana e mercoledì mattina ritirare i documenti originali, autenticati, e rientrare a Caborca immediatamente. Siamo rimasti senza parole!!! Hernan ha dato subito la sua disponibilità ed è partito. Solo così l’agenzia funeraria Carrillo, ha potuto prenotare il volo di rientro del feretro per giovedì sera, che però, al momento, non è ancora confermato, dobbiamo attendere domani mattina.

mauro-talini-3

Un grande ringraziamento va a Maria del Rosario Zamacona, missionaria dell’Immacolata padre Kolbe ad Ensenada. E’ stata la nostra “traduttora”, e non solo, una preziosissima presenza, fondamentale.
Tutte le persone che incontriamo in questi giorni, si pongono la domanda: – “perché’ la corsa di Mauro sia terminata in Messico e poi in questo luogo.” Sicuramente non è un caso, per chi ha fede nulla è a caso. Mauro e tutti noi, per sempre saremo “legati” al Messico, a Caborca, ad Ensenada!

Grazie ancora al sindaco di Massarosa, Franco Mungai che oggi ha telefonato al Sindaco di Caborca, Francisco Jimenez Rodriguez e proprio in quel momento noi eravamo nel suo ufficio ad esprimergli ancora una volta, la nostra riconoscenza per quanto ha fatto per Mauro e per noi e per tutti.
Si, i ringraziamenti non finirebbero mai, ci sembra di “toccare quasi con mano” la scia di bene, di solidarietà e di unità che sta generando la vita e la storia di Mauro, ciclista, insulino dipendente con nel cuore un grande amore per Gesù, per Maria e per i fratelli.

Ora siamo ad Hermosillo e attendiamo la telefonata di conferma del volo di Mauro, dopo esserci fermati nuovamente nel luogo dell’incidente per pregare.

talini-3

Marta e Massimiliano

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti