Londra: ciclista a scatto fisso uccide pedone

25 Agosto 2017

bike messenger

A Londra un ciclista di 20 anni è stato riconosciuto colpevole della morte di una donna. Il 22 febbraio 2016 Charlie Alliston procedeva lungo Old Street con la sua bici in carbonio a scatto fisso, da lui modificata togliendo il freno anteriore. Nello stesso momento Kim Briggs, 44 anni, attraversava la strada; l’impatto è stato fatale per la donna.

Nel Regno Unito, così come in Italia, togliere il freno anteriore a una bici a scatto fisso è una pratica illegale. Questo è stato un elemento importante nelle valutazioni del giudice che ha condannato il giovane ciclista per il reato di omicidio colposo. Anche l’atteggiamento del ciclista nei giorni successivi all’incidente non è stato certo consono: secondo quanto scritto dal Daily Mail avrebbe postato su internet vari commenti in cui accusava la donna di aver attraversato la strada in modo imprudente.

Charlie avrebbe potuto evitare l’impatto, se avesse mantenuto sulla propria bici il freno anteriore? Non lo sapremo mai. Al di là del singolo caso, quanto è diffusa nella città in cui vivete la pratica (ripetiamo, illegale) di rimuovere il freno anteriore alle scatto fisso? Vi sembrano bici intrinsecamente pericolose? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti