Bici rubata? La polizia belga te ne presta una

17 Maggio 2018

A volte la cura verso i ciclisti passa anche per gesti piccoli, ma importanti. Se la bici è il mezzo di trasporto usato tutti i giorni per andare al lavoro e socializzare, doverne fare a meno a causa di un furto può essere un grave problema.

Spesso i ciclisti lamentano una mancanza di interesse verso i furti di bici da parte della polizia, ma in Belgio le forze dell’ordine sembrano aver compreso la gravità di questo fenomeno, e soprattutto di tutto ciò che c’è oltre al furto in sé, come si diceva.

Come riporta Flanders News, nella città di Veurne, sulla costa, chi denuncia un furto può prendere in prestito una bicicletta per una settimana. Ce ne sono a disposizione 10, di vari modelli e misure.

I furti in città avvengono soprattutto nel parcheggio bici della stazione ferroviaria: per questo il parcheggio verrà spostato di qualche metro, in un’area dotata di telecamere di sicurezza.

Secondo il capo della polizia locale Devid Camerlynck, il prestito di bici è stato messo in atto per permettere alle persone di continuare a spostarsi minimizzando i fastidi nella vita quotidiana: “Quando le persone denunciano un furto, offriamo loro una bici in prestito per una settimana per permettere loro di pedalare verso casa, di andare a scuola, o semplicemente di seguire il loro hobby”.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti