Attraversare i territori a piedi e in bicicletta per riscoprire il valore della lentezza

20 Maggio 2020

Camminare e pedalare, due gesti semplici che ci permettono non solo di muoverci liberamente nelle nostre azioni quotidiane ma di scoprire spazi e territori.

“Ciclabili e cammini per narrare territori” (Ediciclo Editore) si focalizza su queste due attività, pedalare e camminare, per narrare una nuova visione del territorio italiano, per andare a proporre azioni su come ricucirlo e come valorizzarlo grazie a una progettazione che alle fondamenta abbia la lentezza del movimento delle persone.

Bike Ride Story – Credits Stefania Galegati

Una lentezza che nella realtà diventa una lente di ingrandimento per l’ambiente circostante, permettendoci di cogliere particolari e suggestioni che non coglieremmo muovendoci con mezzi più veloci come auto o treni.

Credits Stefano Zino

Ciclabili e cammini” nasce dal progetto VenTo del Politecnico di Milano, la dorsale cicloturistica che collega Venezia a Torino sfruttando le strade d’alzaia del Fiume Po.

Lo scopo di questo libro è mostrare a tecnici, progettisti, architetti, designer e appassionati del turismo lento che non basta tracciare linee su una carta o realizzare infrastrutture lineari se non si tiene in considerazione la necessità di creare una narrazione dei percorsi e dei progetti, per rilanciare i fragili territori attraversati, andando a ricucirli grazie a micro azioni di valorizzazione locale.

Il libro, attraverso una raccolta di progetti unici che coinvolgono percorsi e itinerari da tutto il mondo accende la curiosità del lettore sulla dimensione emozionale del cammino e del viaggio.

credits P-06 Atelier

Le immagini e i progetti raccontano nel dettaglio best practice nazionali e internazionali, focalizzandosi su come narrare le nuove infrastrutture leggere, anche attraverso un uso innovativo di nuovi codici visivi, come la segnaletica orizzontale e verticale che si incontra lungo il percorso.

“Ciclabili e cammini per narrare territori” è un manuale d’arte e di design che spinge il lettore a ripensare il territorio con un pizzico di esuberanza e creatività, si tratta di una pubblicazione che non può mancare nella libreria di un progettista di spazi aperti e di tutte quelle persone che per hobby e per passione seguono le tematiche della mobilità lenta, a piedi o in bicicletta.

L’offerta

Acquistate Ciclabili e cammini per narrare territori utilizzando il codice BIKEITALIA20 otterrete uno sconto del 5% (nuovo limite massimo di sconto previsto dalla legge entrata in vigore il 25 marzo 2020)

Corso correlato

Masterclass: Bike Manager
1.499
Acquista
Cicloturismo: Progettazione e Promozione
189
Acquista

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti