Germania: nel Nord Reno-Westfalia nuovo programma per la ciclabilità

12 Marzo 2012

germania-biciCon il nuovo piano d’azione per i brevi spostamenti, ed un prossimo finanziamento di 46 milioni di euro per realizzare nuove piste ciclabili, la regione tedesca del Nord Reno-Westfalia mira a migliorare le condizioni di sicurezza di ciclisti, pedoni e disabili nelle aree urbane.

La città di Münster in particolare è il fiore all’occhiello della regione per la mobilità ciclabile; gli abitanti compiono il 37% degli spostamenti su distanze brevi in bicicletta, a fronte di un 12,5% nel Nord Reno-Westfalia ed un 5% in tutta la Germania. Dati talmente alti che in alcuni casi, ad esempio Düsseldorf, si è dovuto affrontare recentemente il problema del parcheggio selvaggio delle biciclette, un lusso per il Ministro dei Trasporti Harry Voigtsberger che giovedì scorso si è recato nella città universitaria tedesca per annunciare il nuovo programma per la sicurezza dei ciclisti.

L’incentivazione della bicicletta come mezzo di spostamento per andare al lavoro è diventato il punto cardine della politica sulla mobilità sostenibile della regione, e considerando che la maggior parte dei residenti deve affrontare tragitti medio lunghi stanno prendendo sempre più piede anche le biciclette a pedalata assistita. L’obiettivo è quello di portare nei prossimi otto anni da 66 a 100 il numero dei Comuni del Reno-Westfalia cosiddetti “bike friendly“, aderenti al programma AGSS.

In Germania dunque si continua a spendere, ma sarebbe meglio dire ad investire, in mobilità dolce, nella stessa Germania patria delle case automobilistiche e delle autostrade senza limiti di velocità.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti