“La Balorda”: biciclettata goliardica tra Lambrusco e mortadella

17 Maggio 2012

la-balorda-biciLa gara più anti-agonistica che le terre emerse hanno memoria. Questa è La Balorda, o Popolarissima, descritta dai suoi organizzatori. L’annuale scampagnata in bicicletta che si tiene a Carpi (MO) dal 1995, l’ultima domenica di maggio, vede protagoniste biciclette di ogni sorta, tranne quelle da corsa e mtb ovviamente: “grasielle” o bici d’epoca, risistemate, modificate o anche mezze rotte.

I balordi non si preoccupino di aver pedalato poco nell’ultimo periodo e di essere fuori forma, questa è l’occasione giusta per salire in sella e…perdere forma ulteriormente! La Balorda infatti è l’unica biciclettata basata sulle pause ristoro, accompagnata da mortadella, ciccioli e lambrusco. Le barrette energetiche lasciatele pure a casa. La corsa prevede tre giri di un percorso prestabilito e al passaggio di ogni giro è obbligatoria una sosta ristoratrice. Numerosi i premi in palio: dal “Bellissimo e bellissima in bici” per i migliori luc, al “Premio doping”, assegnato al più balordo, solo per citarne alcuni. Premi che saranno consegnati da persone rigorosamente poco famose; una festa “frii VIP”, senza celebrità.

E’ possibile iscriversi alla Balorda domenica 27 maggio, giorno dell’evento, sul posto, ad un costo di 10 euro che comprende i tre ristori, una maglietta e gadget. Essendo però una festa riservata ai soli tesserati Arci, è necessario iscriversi anche a quest’ultima associazione. Per l’occasione, iscrizione ad Arci + Balorda viene proposta a 18 euro. Ma i balordi dicono che sono “pressi veramente bloccati da anni – Fanculo la crisi!” Quindi non obiettate.
E per finire un bel video! Occhio al commento: “la Balorda è il punto G dell’enogastronomia”.

Video La Balorda 2006

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti