Cicloturista tra i feriti della strage di Denver: “finirò il mio viaggio”

23 Luglio 2012

strage-denver-feritiAveva programmato il suo viaggio in bicicletta da tre lunghi anni. Partito da Connecticut sarebbe dovuto arrivare a San Francisco e invece adesso è ricoverato presso il Medical Center di Aurora per rimettersi dalla ferita al collo procurata durante la sparatoria di Denver dello scorso venerdì 20 luglio.

Stephen Barton ha i ricordi sbiaditi di quella sera: come altri spettatori presenti, allo scorgere delle prime luci ha pensato si trattasse di uno scherzo per la prima della pellicola di Batman, e quando invece ha capito che era tutt’altro che un gioco è riuscito a fuggire e mettersi in salvo, rimediando una ferita dalla quale comunque dovrebbe ristabilirsi.

Barton, 22 anni, stava pedalando con un amico d’infanzia attraverso gli Stati Uniti quando i due hanno deciso di fermarsi per vedere un film. Nonostante le ferite, il desiderio è proseguire: “voglio finire il mio viaggio, altrimenti sarà l’attentatore ad averla avuta vinta.
Il chirurgo che sta seguendo Barton, il dottor James Denton, dice che il ragazzo è molto forte e coraggioso e le sue condizioni sono destinate a migliorare nei prossimi giorni.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti