MENU
fancy women bike ride 2019

Transumanza a pedali: da Roma a L’Aquila con i Têtes de Bois

News • di 11 Giugno 2013

transumanza-a-pedali

Si terrà il 22 giugno a L’Aquila l’appuntamento con il Palco a Pedali dei Têtes de Bois, la band musicale guidata da Andrea Satta che ha ideato e promuove lo svolgimento di concerti la cui illuminazione è fornita dalle biciclette, disposte in blocco di fronte al palco. Ma l’evento del 22 giugno sarà ancora di più sotto il segno della bici, perché i Têtes de Bois si recheranno nel capoluogo abruzzese pedalando direttamente da Roma, da cui partiranno il giorno prima. La Transumanza a Pedali, questo il nome dell’iniziativa, è aperta a tutti: si può partecipare al viaggio seguendo la carovana formata dai musicisti partendo dalla stazione di Passo Corese alle ore 10 di venerdì 21 giugno. La notte del 21 si dorme a Contigliano (o in uno dei centri limitrofi) e la mattina del 22 si riparte alle 8,30 in direzione L’Aquila. Le due tappe sono di circa 70 km con mille metri di dislivello complessivo. “Sogniamo L’Aquila invasa di biciclette – scrivono i Têtes de Bois sul proprio sito – L’Aquila deve essere restituita alla sua bellezza, alla sua storia, all’amore degli aquilani“.

Se oltre al viaggio da Roma a L’Aquila si intende prendere parte al Palco a Pedali, contribuendo di persona a fornire l’energia necessaria per l’illuminazione del palco, occorre inviare una email a [email protected] con oggetto IO PEDALO PER IL PALCO, indicando nome, cognome ed un recapito. Le bici devono avere ruote 26′ o 28′ e devono essere sprovviste di dado grosso antifurto alla ruota posteriore. Saranno agganciate un’ora e mezza prima dell’evento e qualche minuto prima si inizierà a pedalare. La bici rimarrà in postazione per tutta la durata del concerto, poco più di un’ora, ma sarà possibile chiedere il cambio a qualcuno se si è stanchi e si vuole riposare un po’.

Ulteriori informazioni su dove dormire, sui possibili itinerari da seguire per pedalare verso L’Aquila, sono disponibili direttamente sul sito dei Têtes de Bois.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *