MENU
viaggi girolibero

Mercato delle bici in Italia: in calo ma…

Bikenomics, News • di 13 Settembre 2013

bicyce shop

Ormai lo sappiamo a memoria: dopo il 2011, anche nel 2012 sono state vendute più biciclette che automobili. 1.748.000 unità contro 1.450.000.

Tuttavia, secondo gli ultimi dati messi a disposizione dall’ANCMA, il 2012 non è stato un anno d’oro per la bicicletta nel nostro paese: anche a causa del maltempo registrato nel corso dell’anno, neppure questa volta si è arrestato il trend negativo di vendite che coinvolge il settore e che prosegue ininterrotto dal 2009.

Mercato della bicicletta in Italia 2008 – 2012

Anno      Produzione      Export          Import       Consumo Interno
2008 2,380,000 1,553,409 704,280 1,800,000
2009 2,585,000 1,284,798 627,398 1,927,600
2010 2,489,000 1,354,320 636,112 1,770,792
2011 2,430,000 1,504,698 744,293 1,669,595
2012 2,195,000 1,263,219 720,158 1,652,014

Fonte ANCMA

-8% è infatti la differenza rispetto ai 12 mesi precedenti. Per quanto negativo, il dato è ben poca cosa rispetto ai valori registrati nello stesso periodo dal settore moto (-29,3%) e del settore auto (-17,6%).

A fronte di una diminuzione del numero di biciclette vendute corrisponde però un aumento del valore medio di spesa: dal 2011 al 2012 il valore di spesa medio per bicicletta è cresciuto del 26% ed è passato dai 157 € ai 199 €, una tendenza segnata dal fatto che gli Italiani tendono a scegliere biciclette di fascia media sempre di migliore qualità. Il segmento più interessante si sta dimostrando essere quello relativo al ciclismo non sportivo (quindi urbano/trekking ed e-bikes) che da solo copre il 45% dell’intero mercato, segno che è in atto un cambiamento delle preferenze degli Italiani che tendono sempre più a considerare la bicicletta come un mezzo di trasporto e non più solo come un articolo sportivo o per il tempo libero.

Il cambiamento in atto non coinvolge però solamente il lato produzione, ma anche il lato vendita: a causa della diffusione dei grandi centri di distribuzione, di online store dai prezzi imbattibili, del crescente ricorso all’autoriparazione e dell’ampia quantità di informazioni disponibili on line, a soffrire sono soprattutto i negozianti che non hanno saputo adattarsi al cambiamento in corso e offrire le dovute risposte alle domande sempre più specializzate della clientela.

Per cercare di farvi fronte, ANCMA ha organizzato una serie di workshop dedicati espressamente ai negozianti e che si terranno a Padova nei giorni 21, 22 e 23 settembre in occasione di Expobici.

citytech-541X250-BikeItalia






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *