MENU

Arriva Pibal la bici-monopattino di Philippe Starck

News • di 15 Novembre 2013

Si chiama Pibal ed è l’ultima pensata dell’architetto e designer francese  Philippe Starck.

Pibal

Definirla bicicletta sarebbe riduttivo perché, oltre al classico sistema di trazione a pedali, Pibal è dotata di una pedana nella parte inferiore del telaio che le permette di essere usata anche come monopattino. La soluzione, che a un primo sguardo può sembrare strampalata, si rivela perfetta per tutte le volte in cui si è costretti a percorrere delle zone pedonali, interdette alle biciclette e che, pertanto, richiedono al ciclista di smontare di sella.

Spingendo la Pibal con un piede solo, infatti, è possibile attraversare aree pedonali (marciapiedi inclusi) senza incorrere in contravvenzioni di sorta per poi rimontare in sella al momento più opportuno.

Pibal-2

Dotata di portapacchi integrato nel telaio, la Pibal unisce sobrietà e senso dell’umorismo grazie all’abbinamento di colori: grigio il telaio e giallo le ruote.

La Pibal è al momento in produzione in 3.000 esemplari nelle officine Peugeot e sarà introdotta entro fine anno all’interno del circuito di bikesharing del comune di Bordeaux.







2 Risposte a Arriva Pibal la bici-monopattino di Philippe Starck

  1. […] Bikeitalia si è già parlato di questa bicicletta con un bell’articolo di Paolo Pinzuti. Tutto quello che c’è da dire su questa bicicletta è stato scritto lì. Desidero sottolineare […]

  2. Francesco ha detto:

    Se qualcuno ci avesse fatto un giro di almeno 200 metri si sarebbe accorto che la bici tocca per terra ad ogni dosso e quindi è assolutamente inutilizzabile. Non serve a nulla ma è di design!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *