10 segnali inconsci che vuoi lasciare l’auto e prendere la bici

11 Marzo 2014

dylan-passmore_ccbync20

#10 – Ti piace guidare con il finestrino abbassato

Non sei anche tu innamorato della sensazione di quel venticello che ti accarezza le guance e ti passa tra i capelli? Dopo un lungo giorno di lavoro, non c’è nessuna ricompensa migliore dell’odore dei ristorantini che si mischia con quello dell’asfalto. Questo è l’odore della città e se ti piace, in bicicletta è più facile fermarsi per un boccone. Gnam!

#9 – Hai la tendenza a salutare i ciclisti davanti a te con un colpo di clacson

Hai imparato questo comportamento dopo esserti imbattuto per caso in una corsia ciclabile: per permettere un attraversamento più sicuro i ciclisti avvisano i pedoni con un delicato dlin dlin. Tu ancora non ne sei consapevole, ma la tua grande ammirazione per i veicoli a due ruote non ti lascia altra alternativa che comportarti alo stesso modo per avvisare amichevolmente gli altri utenti della strada del tuo arrivo. Peccato che non esista un modo amichevole di usare il clacson. Forse è arrivato il momento di procurarti un vero dlin dlin.

#8 – Appena la radio passa  ‘Here Comes the Sun’ tu ti metti a cantare.

Evidentemente la tua pelle ha bisogno di un po’ di sole, magari senza quel tetto di lamiera sopra la testa. Anche sentire l’effetto di un po’ di pioggia o neve là fuori può essere molto divertente. Perché non ci provi?

#7 – In coda ai semafori ti posizioni sul margine destro (e non lasci spazio per le bici).

Significa che hai già capito come si muovono le biciclette negli incroci particolarmente trafficati: si insinuano con prudenza tra le macchine e il bordo stradale per raggiungere la testa della coda. E sì lo puoi fare ance tu se vuoi!

#6 – Ti lamenti costantemente del prezzo della benzina.

I soldi sono indubbiamente importanti. Ma la cosa che ti dà realmente la nausea è che tutti i tuoi amici che svolgono lavori creativi e malpagati si possono permettere accessori più fighi dei tuoi nonostante guadagnino meno di te. Il perché è chiaro, no?

#5 – Il minimo graffio sulla carrozzeria ti fa impazzire.

Significa che hai già calcolato quanti soldi potresti ricevere se scambiassi la tua auto per una bici. Ovviamente la tua più grande paura è la svalutazione progressiva della tua auto che ogni giorno vale un po’ meno. Vuoi risolvere il problema? Vendila subito!

#4 – Attaccato al tuo parabrezza c’è un alberello profumato.

Evidentemente l’odore della plastica fresca e della pelle non è esattamente il tuo preferito. Ma soprattutto quell’alberello chimico rappresenta una proiezione del tuo desiderio inconscio di percorrere un pezzo del tuo itinerario sulla ciclabile che attraversa il parco.

#3 – Preferisci avere un veicolo tutto per te.

La mattina vuoi la tua pace e ti sconcerta l’idea di dover parlare con qualcuno. E poi, dopo il lavoro, la presenza di un passeggero ti fa innervosire, per questo viaggi sempre da solo. Quindi tu hai 5 posti disponibili nella tua macchina, ma gli altri 4 sono sempre vuoti. Forse è il caso che lasci i quattro posti vuoti a casa, no?

#2 – Sorpassi i ciclisti senza cambiare corsia.

Li ami già così tanto che cerchi in ogni modo di stare loro il più vicino possibile.

#1 – Ti capita sempre più spesso di trovarti su una ciclabile.

E’ un segnale inconfutabile che inconsciamente vorresti andare in bicicletta, soprattutto quando parcheggi il tuo bolide al centro della ciclabile. Significa che hai capito che quello è il luogo dove si incontrano e persone più fighe in città. Ingresso libero, nessun dresscode, ma per accedervi devi possedere il veicolo giusto.

Liberamente tradotto da: http://www.alle-macht-den-raedern.de/2014/03/10-anzeichen/

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti