MENU
viaggi girolibero

Iladora: eleganza e stile in bici al femminile

News • di 3 Aprile 2014

IladoraBrand skirt

La gonna Mandy Skirt ha un taglio che evita che salga troppo durante la pedalata.

Iladora è una piccola azienda con sede a San Francisco, fondata da Meghan Murphy e Ilana Siegelman con l’obiettivo di realizzare “capi d’abbigliamento di moda e durevoli nel tempo in cui le donne possano sentirsi a proprio agio, sia mentre pedalano, sia quando scendono di sella”.

lookbook_alicia_3

Il top “Lisa” è realizzato in bambù e cotone per garantire massima morbidezza e una veloce asciugatura.

Murphy e Siegelman prima di essere stiliste sono pendolari in bicicletta e sanno cosa significhi rovinare i propri vestiti durante le lunghe pedalate quotidiane: “Abbiamo iniziato a notare che qualunque cosa si trovasse sul mercato era o troppo costoso o troppo sportivo ma, soprattutto, che non esistevano capi d’abbigliamento appositamente pensati per le donne” afferma Siegelman. Le due hanno quindi deciso di unire le forze (Siegelman è una designer di capi d’abbigliamento e Murphy è una stratega del marketing basato sulle community).

Attraverso il portale di crowdfunding IndieGoGo hanno raccolto 15.000 US$ che hanno consentito loro di partire con il progetto.

Il tessuto più indicato per i pantaloni di Iladora doveva rispettare alcuni criteri ben chiari: resistenza, sostenibilità, qualità, peso, consistenza e performance. Il risultato è un materiale elasticizzato a 4 strati che è anche idrorepellente, utilizzato per la realizzazione dei pantaloni che vedete qui sotto.

Iladora perfectpant2

“Le persone stanno diventando sempre più consapevoli dell’approccio usa e getta di molte case di moda e per questo tendono sempre più a ricercare prodotti di qualità, magari di produzione locale.”. Per adesso i prodotti di Iladora sono disponibili nei negozi di San Francisco, Chicago e Portland, ma non è escluso un lancio nel vecchio continente in futuro.

Iladora perfectpantcuff

A noi resta soltanto una costatazione: possibile che noi italiani, famosi nel mondo per le biciclette e per la moda, non siamo ancora riusciti a mettere insieme questi due elementi per creare valore e mostrare agli altri paesi cosa siano la qualità vera e lo stile?







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *