Come ti rifaccio il look alla bici scassona con 60 €

3 Giugno 2014

Ok, definirla scassona è un tantino ingeneroso: alla fine è una gloriosa bici da corsa assemblata nel lontano 1979 da un telaista della provincia di Como utilizzando tubi Columbus CromOr, componentistica Campagnolo Super Record, cerchi Nisi, manubrio Cinelli Giro d’Italia, etc. etc. Mio padre la comprò nel 1981 di seconda mano e la usò per i propri allenamenti, prima di farsi sedurre dalle lusinghe dei primi telai in alluminio e poi del carbonio. A quel punto quella bici divenne mia e la relegai da subito a un uso urbano: niente di meglio infatti (almeno dal mio punto di vista) di una bici da corsa prestante e reattiva per scattare di semaforo in semaforo e fare lo slalom tra le auto incolonnate che si scontrano con l’ineluttabilità della legge dell’impenetrabilità dei corpi.

Originariamente il telaio era un color bronzo, poi il mio genitore decise di compiere un esperimento bislacco: prima lo zincò (per renderlo resistente a qualunque erosione) e poi lo verniciò di giallo e nero, come potete vedere nella foto qui sotto.

Il problema, però, è che la vernice tradizionale non tiene sulle superfici zincate e il mio piccolo gioiello, vibrazione dopo vibrazione, bottarella dopo bottarella, iniziò a perdere pezzi di vernice lasciando intravedere il fondo argentato.

Mi ero quasi deciso a smontare tutto e portare il telaio dal carrozziere per farlo prima sabbiare e poi verniciare, ma sapevo che la mia leggendaria pigrizia me lo avrebbe impedito, per lo meno nell’arco dei prossimi 10 anni.

Poi un giorno conobbi a un evento un designer milanese che aveva inventato un sistema per ricoprire i tubi della bici utilizzando strisce di pvc colorato e fustellato in modo da rispondere alle diverse dimensioni dei tubi del telaio. Le 7 strisce di adesivo vengono commercializzate all’interno di una scatola che rievoca le latte di vernice. Ne presi una dai toni un po’ simpatici e me la portai a casa.

PACKAGING-STRIPE-001

Ora, io avevo visto come faceva Danilo (il designer milanese) a “fixare” le bici, ma considerando il fatto che io sono munito di due mani sinistre e tendo a rompere quasi qualunque cosa io tocchi, non mi fidavo a tentare di rifarlo da solo. In mio soccorso arrivò quindi un video su youtube che spiega il come si fa. Me lo guardai un paio di volte e, armato di taglierino, phon per capelli e coraggio, mi misi al lavoro.

Dopo circa un’ora e mezza chino sul mio amatissimo gioiello urbano, riuscii ad arrivare a un risultato più che soddisfacente: ero riuscito ad applicare le strisce di PVC sul telaio senza creare bolle, deformazioni, scollamenti, etc. Questo nonostante alcune volte mi fossi reso conto di aver attaccato le strisce senza la dovuta simmetria. E qui, la meraviglia: le strisce infatti si attaccano, si staccano, e si riattaccano senza problemi e senza lasciare colla sul telaio.

restyle bikesmall
Dopo la cura

Ma il grande valore è soprattutto quello di non dovere smontare neppure un pezzo della bici per ricoprirla con il kit di Fix Your Bike. Certo, non è stato semplicissimo rivestire tubi che sono in parte interrotti da passacavi, leve del cambio e fori del portaborraccia (è evidente che il massimo della facilità è rappresentata dalle biciclette a scatto fisso, dove non bisogna litigare con guaine dei freni e del cambio che passano dappertutto), ma alla fine anche quell’ostacolo è stato facilmente superato con un po’ di pazienza.

Per completare l’opera di pimpaggio della bici, ho sostituito il vecchio nastro manubrio: ho utilizzato un nastro Fizik (sensazione di similpelle lucida al tatto e 3mm di gel sotto il nastro per attutire le vibrazioni del fondo stradale) rosso carminio per dare l’efetto finale “pugno in un occhio”.

Costo totale dell’operazione: 49 € per il kit “Fix Your Bike”, 13 € per il nastro manubrio (ok, vi ho ingannati: non sono 60 € come da titolo, ma 62€).

E adesso ho finalmente ad apprezzare la mia “scassona” non solo per le sue doti meccaniche, ma anche per la sua estetica che mi fa sorridere ogni volta che la guardo.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti