MENU
viaggi girolibero

Un anello ciclabile di 140 km intorno al Lago di Garda

News • di 23 Novembre 2016

rendering_ciclopista_garda_4
Il percorso ciclopedonale lungo tutti i 140 km dell’anello del Lago di Garda è più vicino: il 18 novembre scorso è stato compiuto un passo importante per il progetto “Garda by Bike”, con l’approvazione da parte della Giunta della Provincia Autonoma di Trento del Protocollo d’intesa per accedere ai finanziamenti. Il documento sarà firmato con la Regione Veneto, la Regione Lombardia, il MIT e il MIBACT.

Il progetto “Garda by Bike” consiste nel completamento dei percorsi ciclabili e ciclopedonali esistenti sulle sponde del Lago di Garda, che determinerà un percorso unitario di oltre 140 km, unico in Europa, collegato con la Ciclovia del Sole e la Ciclovia VenTo (dorsale cicloturistica del Po) e quindi con la prospettiva a breve termine di offrire una rete di lunga percorrenza a scala nazionale di oltre 1.000 chilometri. Intanto, come avevamo scritto qualche settimana fa, sono in corso i lavori per la realizzazione della ciclopedonale sospesa nel tratto di Limone sul Garda, tassello del futuro anello ciclabile gardesano.

L’investimento complessivo previsto da finanziare ammonta a circa 102 milioni di euro, che saranno ripartiti tra le tre Regioni in base alle relative competenze territoriali: 44,8 milioni per la Lombardia; 17,8 milioni di euro per il Veneto; 39,4 milioni per il Trentino. “Garda by Bike”, vista la vocazione turistica della zona, mira ad aggiungersi ai quattro progetti che costituiscono, dal 27 luglio 2016, il Sistema nazionale delle ciclovie turistiche, la cui progettazione e realizzazione è stata già prevista con la Legge di Stabilità 2016.

A giugno di quest’anno le tre amministrazioni interessate hanno costituito un gruppo di lavoro, composto da tecnici coordinati dall’ingegner Raffaele De Col della Provincia di Trento, che recentemente ha completato lo studio tecnico di fattibilità. Il Protocollo d’intesa fa precise richieste ai ministeri competenti, prima tra tutte quella al MIT per inserire l’anello ciclabile intorno al Garda “Garda by Bike” tra le ciclovie turistiche d’interesse nazionale, affinché sia identificato e riconosciuto come infrastruttura strategica di livello nazionale anche al fine del soddisfacimento dei requisiti per l’accesso ad eventuali finanziamenti comunitari.






2 Risposte a Un anello ciclabile di 140 km intorno al Lago di Garda

  1. Carla ha detto:

    Stupendo , sarebbe stupendo se lo potessi effettuare anch’io un un futuro, a presto non lo vedo possibile ma mai dire mai

  2. emilio ha detto:

    lo spero ci spero poco pero’ , comunque aspetterei il 2021 per tuto il tratto dei 140 km che verrei a farlo cosi andrei concatenare altre ciclovie magari pedalando , partenndo da cesenatico tanto la strada fino a peschiera del garda la conosco gia ( fatta in una randone da bolzano-ferrara nel 2016), aspettnado anche la ciclovia dei trabocchi (solo 40km) a vasto dovrebbe essere pronta per dicembre 2018 cosi la farei per aprile-maggio 2019 forse cosi promesso dalla provincia di pescara nel sett.2016 durante la bicistaffetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *