Il passaggio ciclabile dentro il Rijksmuseum di Amsterdam

11 Aprile 2017

rijksmuseum-bici-4

Non tutti sanno che all’interno del Rijksmuseum di Amsterdam, uno dei più importanti musei della capitale olandese, è presente un sottopassaggio ciclabile che consente a chi va in bici di attraversare l’edificio al suo interno anziché aggirarlo da fuori.

rijksmuseum-bici-3

I cittadini di Amsterdam si sono battuti molto per il ripristino di questo sottopassaggio dopo i lavori di ristrutturazione del museo, iniziati nel 2003 e terminati dopo 10 anni, nel 2013. La via di passaggio per i ciclisti, pur non essendo in comunicazione con l’interno della struttura, è costruita nel cuore di essa ed è infatti circondata dal museo in ogni lato, anche al di sotto.

Il piano in cui è realizzato il sottopassaggio, delimitato da due cortili coperti da un tetto di vetro, è stato inizialmente progettato dall’architetto olandese Cuypers che costruì l’edificio nel 1885. Per il restauro del 2003, gli architetti spagnoli Cruz y Ortiz, vincitori del bando di gara, avevano pensato di unificare i due atri per realizzare un unico grande cortile in cui sorgesse l’ingresso principale del museo, idea che però non ha avuto seguito proprio per continuare a consentire il passaggio delle biciclette. Così i cortili sono stati uniti solo nella parte inferiore mentre il sottopassaggio, inizialmente affiancato da pareti chiuse, è stato dotato di finestre a vetrata per creare un ambiente meno angusto e raggiunto dalla luce naturale.

rijksmuseum-bici-1

Il lavoro non è stato facile poiché si è resa necessaria l’integrazione dei già presenti elementi gotici del museo con impianti moderni pensati per uno scopo funzionale, in una difficile sfida per la coesistenza armonica di nuovo e antico.

Sul sito inexhibit.com è presente un’accurata trattazione tecnica della struttura del Rijksmuseum ad opera dell’architetto italiano Riccardo Bianchini.

Lascia un commento

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti