MENU
viaggi girolibero

Olanda: le bici gialle e blu OV-Fiets non conoscono crisi

News • di 7 Agosto 2019

Si chiamano OV-Fiets e sono le bici gialle e blu del trasporto pubblico olandese. Chiunque abbia soggiornato in Olanda avrà notato la presenza di innumerevoli biciclette da città colorate di giallo e blu, coordinate con la livrea dei treni regionali olandesi, anch’essi dello stesso colore. Le OV-Fiets sono infatti delle biciclette noleggiabili presso la quasi totalità delle stazioni ferroviarie olandesi. La diffusione delle biciclette è iniziata nel 2002, quando la società che gestisce il sistema ferroviario dei Paesi Bassi ha avviato il servizio di noleggio in via sperimentale di 7 stazioni ferroviarie.

A oggi il servizio è molto apprezzato in tutto il paese e continua a crescere in modo esponenziale, tanto da registrare 4.2 milioni di viaggi nel 2018, ben 1 milione in più del 2017. A livello nazionale si contano 20.500 biciclette diffuse in più di 300 stazioni.

OV-Fiets bici gialle e blu

Le OV-Fiets potrebbero essere scambiate per un servizio di bike sharing di livello nazionale ma in realtà sono un vero esempio di trasporto pubblico su due ruote. L’integrazione con il trasporto su rotaia è garantita dalla OV-Chip Card, la tessere unica indispensabile per utilizzare i mezzi pubblici.

Noleggiare una OV-Fiets è molto semplice ed economico, infatti sono sufficienti 3 euro e 50 per utilizzare la bicicletta tutto il giorno, ad esempio dal momento in cui si arriva in stazione al mattino fino a quando si torna alla sera, dopo la giornata di lavoro.

Grazie all’applicazione per smartphone è possibile conoscere la disponibilità di bici gialle e blu in tempo reale, avendo la certezza di trovare un mezzo al momento di arrivo alla stazione.

OV-Fiets bici gialle e blu

OV-Fiets è un sistema intelligente che crea un circolo virtuoso con il servizio di trasporto pubblico, andando a potenziarlo e rendendolo più appetibile per chi si sposta in treno ogni giorno. La possibilità di raggiungere con la propria bici la stazione più vicina a casa, lasciarla parcheggiata in un efficiente parcheggio coperto, prendere il treno e arrivare alla destinazione finale con una delle bici gialle e blu permette a chiunque di effettuare un tragitto al 100% sostenibile, grazie anche al fatto che tutti i treni olandesi viaggiano alimentati da energia pulita prodotta dagli impianti eolici del paese.

L’unica pecca del servizio OV-Fiets è legata all’impossibilità di utilizzo da parte di turisti o da chi si trova nel paese per lavoro, infatti possono accedere al servizio esclusivamente i cittadini olandesi, o meglio coloro i quali possiedono un conto corrente registrato nei Paesi Bassi e associato alla OV-Chip Card.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *