MENU
fancy women bike ride 2019

Un giorno di ferie in più ai ciclisti: la proposta dei Verdi tedeschi

News • di 10 Settembre 2019

Il parlamentare dei Verdi tedeschi, Stefan Gelbhaar, ha avanzato la proposta di concedere un giorno di ferie pagate in più alle persone che si recano sul posto di lavoro in bicicletta. L’idea di Gelbhaar si basa sull’evidenza statistica che chi sceglie di andare al lavoro in bici è solitamente più sano rispetto ai colleghi automobilisti, passa meno ore in malattia ed è più produttivo in ufficio.

giorno ferie in più ciclisti

L’iniziativa si sposerebbe appieno con le politiche di rimborso chilometrico già attive in alcune realtà locali, invogliando ulteriori persone a scegliere la bici come mezzo di trasporto quotidiano per il tragitto casa-lavoro, con notevoli benefici sul traffico e sulla salute dei cittadini.

Secondo Gelbhaar introducendo questa novità nel sistema di welfare tedesco ne beneficerebbero in molti, creando una situazione win-win: dapprima il singolo individuo con un giorno in più di relax, l’azienda stessa nell’avere dipendenti più attivi e in forma, il sistema sanitario nazionale alleggerito da casi di malattie cardiovascolari, sedentarietà ecc e la comunità in generale con strade più sicure, meno trafficate e meno inquinate.

giorno ferie in più ciclisti

La proposta ha già scatenato i commenti delle società assicuratrici le quali sostengono ad esempio, che anche le persone che fanno una dieta sana dovrebbero aver accesso alle stesse agevolazioni. Tuttavia, le ricerche condotte in tutta Europa e citate dal parlamentare dei Verdi parlano chiaro e indicano la bicicletta come migliore scelta per avere cittadini in piena salute.

Ancora non sappiamo se la proposta di Gelbhaar verrà portata avanti e se mai diventerà realtà, di certo c’è l’interesse che la proposta ha scaturito negli ambienti parlamentari e tra chi si reca al lavoro in bici da tempo.

 







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *