“Donne in bicicletta”: il ciclismo femminile in Italia come forma di emancipazione

14 Maggio 2020

“Donne in bicicletta, una finestra sulla storia del ciclismo femminile in Italia” di Antonella Stelitano, pubblicato da Ediciclo Editore, è un libro che ripercorre una pedalata dopo l’altra la storia di questo sport a partire dalla fine dell’Ottocento fino ai giorni nostri.

“Donne in bicicletta” è una storia di emancipazione femminile letta attraverso le vicende di donne che, sfidando pregiudizi e luoghi comuni, hanno deciso di inforcare una bicicletta e lanciare la loro sfida personale

“Questo libro nasce proprio con l’intenzione di raccontare il rapporto tra donne e bicicletta nel nostro paese, tenendo a mente che non si tratta solo di una vicenda sportiva, perché i chilometri percorsi da tante ragazze sprint hanno consentito di fare molta strada anche nel cammino dell’emancipazione, che forse ancora oggi non si è completamente realizzato”.

Antonella Stelitano
donne in bicicletta
1974, il GS Ceramiche Zanetti

Grazie a uno scrupoloso lavoro di scavo e ricerca, impreziosito dalle testimonianze dirette delle protagoniste, Antonella Stelitano rende finalmente giustizia all’epopea del ciclismo femminile tricolore, fino a oggi colpevolmente trascurato dalla storiografia nonostante i grandi successi ottenuti sul piano sportivo e sociale.

Le azzurre al Giro di Norvegia 1985 (foto concessa da Mara Mosole)

Sì, perché i chilometri percorsi da tante ragazze sprint – per anni sbeffeggiate, derise e addirittura insultate per la loro passione – hanno contribuito in maniera determinante non solo ad arricchire il palmarès di medaglie del ciclismo italiano, ma anche ad abbreviare il lungo e faticoso cammino verso l’emancipazione femminile.

Attraverso racconti e documenti inediti veniamo così a conoscenza di un mondo di fatica, sacrificio e dedizione che oggi, per la prima volta, ottiene il meritato riconoscimento. 

donne in bicicletta libro

L’offerta

Acquistate “Donne in bicicletta“ di Antonella Stelitano, sul sito di Ediciclo Editore: utilizzando il codice BIKEITALIA20 otterrete uno sconto del 5% (nuovo limite massimo di sconto previsto dalla legge entrata in vigore il 25 marzo 2020)

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti