5 buoni motivi per partecipare a Terre Nobili - Gravel in the Land of Venice - Bikeitalia.it

5 buoni motivi per partecipare a Terre Nobili – Gravel in the Land of Venice

4 Agosto 2022

Dal 23 al 30 settembre 2022 il Veneto sarà protagonista di un evento imperdibile per gli appassionati di gravel e non solo: il Terre Nobili – Gravel in the Land of Venice.

Organizzato da A.C.D. Pedali di Marca con la formula di bikepacking unsupported, l’evento con partenza da Caorle, giro di boa a Peschiera del Garda e ritorno a Caorle sarà un Coast to Coast di 700 chilometri dal mare Adriatico al Lago di Garda. Tra strade asfaltate, strade bianche, ciclabili, mulattiere e sentieri si attraverseranno Treviso, Padova, Vicenza, Verona, i Colli del Custoza, i Berici e gli Euganei, la Riviera dei Dogi e Venezia.

altimetria terre nobili Gravel in the land of venice

Un “ciclo viaggio evento” dove ciò che conta è il viaggio, da affrontare con il proprio ritmo, armati di curiosità e desiderio di scoprire la notevole varietà di paesaggi e ambienti veneti di struggente bellezza, i borghi e le città dalla storia antichissima, le tradizioni e il fascino del territorio. Inoltre, si potranno seguire gli itinerari del gusto per assaporare le eccellenze enogastronomiche del luogo tra eleganti ville e suggestivi castelli.


La partenza di Terre Nobili – Gravel in the Land of Venice è alla francese sabato 24 settembre, con la possibilità di decidere se partecipare da soli o in team. Nella modalità “solo” ci sono due opzioni:

  1. SOLO – ROUNDTRIP, con un percorso di 702 km e 2.350 mt. di dislivello con partenza/arrivo da Caorle e giro di boa a Peschiera del Garda.
  2. SOLO – COAST TO COAST, con un percorso di 365 km e 1.500 mt. di dislivello, con partenza da Caorle e arrivo a Peschiera del Garda.

Tre i check point – Padova, Peschiera e Montegrotto Terme – che serviranno per il controllo, il ristoro e soprattutto per permettere il cambio della staffetta.


Pochi giorni dopo l’evento, il 7 e 8 ottobre, su parte del percorso si svolgeranno i primi mondiali di gravel organizzati in Italia, un’occasione unica per mettersi alla prova dove pedaleranno anche i campioni della specialità.
Se non fosse abbastanza ecco cinque buone ragioni per concedersi il privilegio di esplorare le Terre Nobili Venete in sella alla propria bici.

Gravel veneto

1) Pedalare in un museo a cielo aperto

Ben 7 dei 9 siti Unesco del Veneto si trovano, infatti, lungo i 700 chilometri del percorso: una continua scoperta tra le meraviglie del Patrimonio dell’Umanità.
Da Venezia e la sua laguna al centro storico di Padova con l’orto botanico universitario più antico al mondo; da Vicenza con le sue raffinate ville palladiane a Verona, la città di Romeo e Giulietta famosa per la sua maestosa Arena; dalla Cappella degli Scrovegni di Treviso alla Fortezza Veneziana di Peschiera del Garda e al Borgo di Arquà Petrarca nel Parco Regionale dei Colli Euganei.

arena di verona in gravel

2) Libertà di sceltà: gravel, mtb o ebike

Se è vero che l’evento è dedicato al mondo gravel, come suggerisce il nome stesso Terre Nobili Gravel in the land of Venice, i partecipanti avranno la possibilità di scegliere quale tipologia di bici utilizzare. Non solo gravel, dunque, ma anche mountain bike ed ebike.

natura veneto in bici

3) Condivisione… che passione!

La partecipazione in squadra a staffetta permette di vivere un’esperienza all’insegna del divertimento e nello stesso tempo di venire incontro alle molteplici esigenze di tempo e ai diversi livelli tecnici dei partecipanti. Due le modalità consentite:
a) DOUBLE, percorso di 700 km e 2.350 m di dislivello, con partenza del primo staffettista da Caorle e cambio con il secondo staffettista a Peschiera del Garda. Le coppie possono essere dello stesso sesso o miste.
b) TEAM, percorso di 700 km e 2.350 m di dislivello, con quattro stazioni di partenza / cambio: Caorle, Padova km 201, Peschiera del Garda km 365, Montegrotto Terme km 532. I componenti del team possono essere dello stesso sesso o misti.

fortezza veneto in bici

4) Una Ricompensa da ricordare

A tutti coloro che riusciranno a portare a termine una delle quattro formule previste verrà consegnato come riconoscimento una medaglia. Un simbolo che sottolineerà anche il legame con la memoria dei luoghi attraversati.

treviso gravel

5) Intermodalità e sostenibilità

Per raggiungere le 4 stazioni di cambio potrà anche essere utilizzata la modalità treno + bici, un chiaro segnale della volontà di creare un evento che contribuisca alla sensibilizzazione verso mezzi di trasporto sempre più sostenibili.

Per informazioni e iscrizioni: Terre Nobili – Gravel in the land of Venice

https://www.facebook.com/terrenobiligravel

https://www.instagram.com/terrenobili/

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti