MENU

Il Lago Trasimeno in bicicletta lungo la rotta dei Fenici

Italia, Itinerari, Umbria • di

trasimeno-bici

Lasciarsi alle spalle lo stress quotidiano è molto facile pedalando lungo le sponde del lago Trasimeno: ad ogni colpo di pedale si verrà sorpresi dagli scorci panoramici sul lago, dalle colline umbre e dai giochi delle luci che si riflettono sull’acqua che rendono questo luogo diverso in ogni stagione o addirittura nelle diverse ore del giorno.

Mappa

Altimetria

Lago Trasimeno altimetria

Traccia gps gps Mappa kml mappa

Dove dormire: Hotel Cavalieri (20% di sconto)

cav

Itinerario di media difficoltà, si snoda lungo le rive del lago Trasimeno attraverso i luoghi delle tappe della battaglia sul Trasimeno del 217 a. C. in cui le truppe romane furono annientate grazie all’astuzia del generale Annibale. Il percorso tocca i centri abitati che sorgono lungo le sponde del lago e si sviluppa prevalentemente su piste ciclabili, spesso a fondo sterrato e solamente una quindicina di chilometri su strada secondaria a basso traffico (da Castiglione a Sant’Arcangelo). I saliscendi rendono la pedalata mai monotona alternando panorami dall’alto delle colline a tranquille ciclabili lungo l’argine del lago da cui affiorano i canneti. Nonostante i dislivelli, il percorso può essere apprezzato dai meno allenati grazie alla possibilità di noleggiare bici elettriche in loco.

e-bike-trasimeno

Parte dell’itinerario comprende il percorso della Battaglia di Annibale, lungo il quale è possibile ripercorrere i momenti salienti della battaglia grazie a 13 punti d’interesse con illustrazioni e le spiegazioni storiche. I ciclisti più tecnologici scaricando la nuova Geo Guida realizzata da Movimento Lento, potranno visualizzare le mappe dell’itinerario e i video a cura del Professor Brizzi, uno dei massimi esperti della battaglia del Trasimeno, che ripercorre le tappe che hanno condotto alla disfatta romana.

Questo percorso fa parte del più ampio Cammino di Annibale, itinerario riconosciuto ed abilitato dal Consiglio d’Europa, che prevede la realizzazione di un percorso internazionale che coinvolge i diversi territori toccati dal generale cartaginese durante la Seconda Guerra Punica: Spagna, Francia e Italia.
Presso il palazzo del Capra, che sorge in prossimità del centro abitato di Tuoro in direzione di Sanguineto, è stato allestito un Centro di documentazione permanente su Annibale e la battaglia del Trasimeno dove ad accogliere i visitatori ci sono i ragazzi dell’associazione “Legio Prima Taurus” vestiti e armati come usavano i soldati romani. Grazie ad un’ accurata ricerca e alla supervisione del Prof. Brizzi, l’Associazione si occupa di ricostruire armi, tende d’ accampamento ed effettuare rievocazioni storichedella battaglia.

annibale

Storia ma non solo: lungo l’itinerario è possibile una visita delle numerose aziende della zona che producono olio ed assistere in novembre alla spremitura delle olive e degustare il prodotto appena uscito dai frantoi.

frantoio-trasimeno

Non rimarranno delusi anche gli amanti dell’enologia: nella zona, molto vicina a Cortona e alle colline toscane, si producono vini dì eccellenza. da abbinare ai piatti della tradizione umbra e alla specialità del lago la Carpa regina in porchetta.

Si prosegue verso il lido di Tuoro sulle sponde del lago per la visita al Campo del Sole: parco pubblico in cui sorgono 27 colonne-sculture realizzate in pietra arenaria locale, disposte intorno ad una tavola centrale a formare una spirale del diametro di 44 m.
Imperdibile una visita all’isola Maggiore, chiamata dalla gente del posto isola Museo per la sua bellezza: chiese e palazzi signorili costruiti grazie ai proventi ottenuti pesca ricchi di opere d’arte risalenti al medioevo e al rinascimento. L’isola è diventata famosa anche grazie alla vendita del pregiato pizzo d’Irlanda. La Marchesa Guglielmi fece aprire una scuola di ricamo per le figlie dei pescatori abili nell’annodare le reti da pesca. E’ ancora possibile vedere le isolane e le donne di Tuoro intente a ricamare. I merletti più antichi sono conservati presso il “Museo del merletto”.

merletti

Libri

umbria-guida umbria-cartina umbria-lonely-planet norcia-memorie





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *