Tra le spiagge di Bibione e Lignano Sabbiadoro in bicicletta

Il territorio dell’Alto Adriatico, fra Veneto e Friuli Venezia Giulia, ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento per i cicloturisti.

Alto Adriatico in bici

L’Alto Adriatico, il territorio costiero compreso fra Veneto e Friuli Venezia Giulia, è facilmente raggiungibile dal più grande bacino di cicloturisti al mondo – quelli che si trovano in Austria e Germania – ed è anche attraversato da un itinerario di rilevanza europea, l’Eurovelo 8.

Geografia
L’Alto Adriatico è un territorio prevalentemente pianeggiante, e quindi amico dei ciclisti, anche dei meno esperti. Il vicino mare offre sempre un punto di riferimento preciso e permette di programmare facilmente soste all’insegna del relax. Verso nord invece le Prealpi permettono di godere di un ambiente diverso, per chi è un po’ più allenato.

natura nell'alto adriatico

Natura
Fra spiagge selvagge, fiumi e lagune, l’Alto Adriatico permette di pedalare in un ambiente in cui uomo e natura sono totalmente in simbiosi. I “sentieri della natura” nei pressi di Bibione ad esempio permettono di scoprire questi ambienti naturali pedalando su percorsi attrezzati e ben segnalati, con scarso traffico.
Sono zone in cui non è raro imbattersi in animali, più facili da avvistare grazie alla silenziosità della bicicletta. Sono in particolare gli uccelli acquatici a dominare queste aree, come l’airone cenerino.
L’Alto Adriatico comprende anche un ambiente eccezionale come il Delta del Po, protetto da un Parco Regionale.

uccello acquatico

Gli itinerari
Moltissime località dell’Alto Adriatico sono già facilmente visitabili in bicicletta. Dall’Anello della Donzella nel Parco Regionale del Delta del Po ai Sentieri della Natura di Bibione, o all’itinerario “Giralagune” di Lignano Sabbiadoro.
bibione
Questi sono solo alcuni esempi dei numerosi percorsi per cicloturisti dell’Alto Adriatico, che potete ritrovare su questo sito

Bibione e Lignano Sabbiadoro in bicicletta
bibione

Partendo da Lignano Sabbiadoro, attraverso la bellezza selvaggia del Tagliamento, passando poi per le acque salmastre della laguna fino ad arrivare alla pineda (circa 50 km)

MAPPA

Scarica Traccia GPS

Lungo il percorso dolci salite, brevi discese e morbide curve consentono di immergersi totalmente nella natura, perfettamente conservata.
E una volta giunti al faro è possibile continuare a pedalare raggiungendo Lignano Sabbiadoro e le sue piste ciclabili con il servizio X River, un traghetto su cui è possibile trasportare comodamente le biciclette per raggiungere le due sponde del fiume, collegando i percorsi ciclabili del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.
La barca è attrezzata per trasportare fino a 25 persone e 25 biciclette. Il costo a tratta è di € 1,00 a persona, gratuito per i bambini. Il servizio è attivo 7 giorni su 7 da maggio a settembre.

L’itinerario ha una valenza importante: riesce a collegare due grandi spiagge dell’Alto Adriatico facendo al contempo conoscere meglio non solo le due località ma anche la storia del Tagliamento.

bibione

Dove Dormire
Europa Tourist Group offre una vasta gamma di soluzioni per le vacanze a Lignano e Bibione: hotel, aparthotel, villaggi e appartamenti.
Per maggiori informazioni: www.etgroup.info

Servizio di noleggio biciclette
Possibilità di noleggio biciclette per adulti e bambini per l’intero periodo della vacanza, al prezzo convenzionato di € 2,00 al giorno per gli ospiti di Europa Tourist Group.
Luogo di Consegna e Ritiro
Bibione: Punto di noleggio biciclette presso l’Agenzia Europa Tourist Group – Via Egeria (retro agenzia)
Lignano: Punto di noleggio biciclette presso l’Agenzia Unitas Marina – Corso deli Alisei 39

A Bibione è possibile noleggiare anche delle bici elettriche presso il negozio Bike-Go.
Per maggiori informazioni: www.etgroup.info

Corso correlato

Masterclass: Bike Manager
Da: 1.499
Acquista
Cicloturismo: Progettazione e Promozione

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti