A Milano il “cinema su due ruote” con Fiab Ciclobby

9 Gennaio 2012

cinema-su-due-ruoteRassegna cinematografica sul mondo della bicicletta, “Cinema su due ruote”, è organizzata dal Circolo Familiare di Unità Proletaria per Fiab Ciclobby. Gli incontri, dedicati a tutti gli appassionati, sono ad ingresso libero e si tengono nella sala al primo piano presso la sede del circolo in Viale Monza 140.

Ieri sera 8 gennaio, durante il primo appuntamento, è stato proiettato Giorno di festa (1947) di Jacques Tati, che racconta le peripezie di un postino ciclista e le sue folli corse per consegnare le lettere. Grazie alla comicità d’osservazione e alla farsa risulta una delizia per spettatori di tutte le età. Sonoro ma muto, è stato girato a colori (col sistema sperimentale Thomsoncolor), ma distribuito in un bianco e nero virato, e riproposto nel 1994 nella versione originale.

In calendario altre tre date (tutte domeniche) con altrettanti film d’autore sul mondo della bicicletta.

Programma

– Domenica 15 gennaio ore 21.00
Ladri di biciclette (1948)
Il capolavoro del neorealismo italiano nato dalla collaborazione tre Vittorio De Sica e Cesare Zavattini.

– Domenica 22 gennaio ore 21.00
Appuntamento a Belleville (2003) di Sylvain Chomet
Film d’animazione con una nonna allenatrice ed un bambino che con il suo triciclo arriverà lontano.

– Domenica 29 gennaio ore 21.00
Le biciclette di Pechino (2001), di Wang Xiao-shuai
La storia di una bicicletta “rubata” e della sua ricerca, in un mondo di giovanissimi nella nuova Pechino.

Video Trailer “Giorno di festa”, di Jacques Tati

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti