BIT Milano 2012: prosegue la collaborazione tra FIAB e Circuito Città d’Arte

18 Febbraio 2012

bit-milano-cicloturismoIl convegno Quando il cicloturismo è cultura – La nuova frontiera dello slow-travel tenutosi presso la Bit Milano venerdì 17 Febbraio, è stato l’occasione per parlare della collaborazione tra Fiab e il Circuito Città d’Arte della Pianura Padana, grazie alla quale sono stati individuati itinerari cicloturistici per la scoperta delle città d’arte.

L’evento si è aperto con l’intervento di Paolo Moretti, Presidente del Circuito che ha illustrato come l’incentivazione del cicloturismo si stia rivelando una scelta vincente per la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale delle città aderenti. Antonio Dalla Venezia, Presidente FIAB, ha confermato la crescita di questo settore nel contesto nazionale evidenziando che il numero degli iscritti alla Federazione Italiana Amici della Bicicletta ha raggiunto i 15 mila in 120 città italiane e tendono ad aumentare di anno in anno, sintomo di un cambiamento di costumi in atto sul nostro territorio.

Martina Kinderle, che collabora per l’organizzazione di eventi con ADFC e con la radio/Tv bavarese, ha presentato una panoramica del mercato tedesco del cicloturismo, illustrando come incrementi il fatturato nelle zone che investono in questo particolare segmento turistico. Per questa ragione è nata una convenzione triennale fra il Circuito e Fiab che ha portato alla realizzazione di mappe digitali dei percorsi cicloturistici cittadini, provnciali ed intercity sul territorio.

Claudio Pedroni, responsabile FIAB reti ciclabili e del portale Bicitalia ha presentato la sezione “Itinerari in bici” del sito circuitocittadarte.it che contiene un buon numero di mappe. Per ciascuna delle città del Circuito vengono proposti itinerari da percorrere in bicicletta anche per i meno esperti: per ognuno vengono date tutte le informazioni utili sulla tipologia del percorso, del fondo stradale, chilometraggio e del livello di difficoltà.

Sono compatibili con le nuove tecnologie, quindi perfettamente visualizzabili su computer, smartphone e tablet. Le mappe possono essere scaricate in formati compatibili con il GPS, stampate ed ingrandite a secondo delle evenienze. Per rafforzare la collaborazione con il Circuito quest’anno FIAB ha organizzato il consueto cicloraduno annuale in formula itinerante.

Oltre 500 iscritti alla Federazione visiteranno i centri storici di cinque città del Circuito prescelte per la particolare bellezza e per permettere ai partecipanti di visitare il maggior numero di attrazioni turistiche. Il convegno si è concluso dando l’appuntamento al 20 Giugno quando in occasione del raduno una carovana di cicloturisti partirà da Piacenza, per toccare Cremona, Parma, Reggio Emilia e concludersi il 24 a Modena.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti