In bici da Verona a Capo Nord per i terremotati dell’Emilia

31 Luglio 2012

verona-caponord-biciE’ iniziata lo scorso 29 giugno da Sommacampagna, comune di 15 mila abitanti della provincia di Verona, la pedalata di Antonino De Paola in direzione Capo Nord, estremo settentrionale dell’Europa e da più di trent’anni meta di viaggi affascinanti a bordo di ogni mezzo.

Antonino, protagonista dell’avventura in corso, da pochi mesi rimasto disoccupato, ha deciso inoltre che sfrutterà il successo mediatico che sta riscuotendo il viaggio, soprattutto grazie ai social network, per organizzare una raccolta fondi in favore delle popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto, in particolare per la scuola materna di Cavezzo, in provincia di Modena. Una decisione presa dunque lungo la strada, senza che fosse contemplata prima della partenza e che sta cominciando a dare i primi frutti. “Viaggio attraverso il vecchio continente, per sensibilizzare l’uso di un mezzo veloce e pulito, come la bicicletta“: era questo lo spirito originario del viaggio che ora, grazie alla generosità del suo ideatore, è divenuto una concreta manifestazione di solidarietà.

In sella alla sua bicicletta, per l’occasione nominata “Balansa, il cicloturista veneto si trova ora in Svezia e aggiorna, quando può e grazie anche all’aiuto della moglie che lo segue da casa, la pagina Facebook del viaggio, Verona Nordkapp, con foto ed aggiornamenti.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti