Londra: bocciate le piste ciclabili sopraelevate

29 Ottobre 2012

piste-ciclabili-sopraelevate-londraA Londra le piste ciclabili sopraelevate non si faranno. Il progetto con cui si sarebbero dovute collegare alcune stazioni ferroviarie della City è stato definitivamente respinto dal sindaco Boris Johnson.
Gli esperti di Transport for London e Network Rail hanno infatti espresso i propri dubbi sulla fattibilità del progetto Skycycle a causa dei costi elevatissimi (si parlava di dieci milioni di sterline) e degli “enormi ostacoli tecnici” legati alla realizzazione delle strutture.
Il costo del progetto, che si ispirava alla High Line di New York, sarebbe poi stato coperto addebitando un pedaggio di 1 pound ai ciclisti in passaggio.

La scelta di rinunciare ad un’opera faraonica del genere appare ragionevole, e qualche dubbio lo avevamo espresso anche in questo articolo successivo alla notizia della proposta Skycycle.
Le piste ciclabili si facciano ai bordi delle strade, c’è ancora posto e non risulta che a Londra sia pieno. Come già commentato a caldo, in questo modo infatti si sarebbero ridotti gli incidenti in cui sono coinvolti i ciclisti, si, ma non sarebbe diminuito il traffico, non si sarebbero risolti i problemi del parcheggio e dell’inquinamento, né si sarebbe imparato a condividere la strada tra bici e altri mezzi.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti