Le primarie di Roma: eleggiamo il sindaco col TwitBattito #13RM

11 Febbraio 2013

twitbattito-romaFori Imperiali definitivamente chiusi al traffico dopo oltre 30 anni di attesa? Limite di velocità a 30 kmh in tutto il centro abitato (con esclusione delle principali arterie di scorrimento) per aumentare la sicurezza stradale e incentivare la mobilità ciclistica? Stop alla speculazione edilizia sulle aree agricole e sulle aree verdi rimaste libere? Sono queste alcune delle domande che tra le 10 e le 17 di oggi verranno poste ai 14 candidati sindaco di Roma (hashtag #13RM).

Il TwitBattito – organizzato da alcuni blogger insieme a Legambiente e #salvaiciclisti e la collaborazione di RaiNews24 e Repubblica che trasmetteranno in diretta web il confronto – può essere utilizzato come una sorta di primarie di programma. Come? Votando non tanto i singoli candidati, ma quelle risposte (se ci saranno) che dimostreranno la volontà di cambiare davvero questa città rendendola più bella, più vivibile, più accogliente, più intelligente, più a misura di pedoni, ciclisti e trasporto pubblico.

Ecco come si svolgerà il TwitBattito: le domande saranno rivolte ai candidati da due moderatori scelti di volta in volta da un team di giornalisti delle testate partner coordinato da Alberto Fiorillo. Per fare in modo che il TwitBattito parta col piede giusto, le prime tre domande – le uniche uguali per tutti – sono già state anticipate ai partecipanti. In primis il giudizio complessivo sui cinque anni di giunta Alemanno. Poi due grandi temi da affrontare nei “primi 100 giorni”: intenzione di realizzare la completa ciclopedonalizzazione dei Fori Imperiali, come segno di discontinuità forte e novità, oltreché una delibera per “consumo di suolo zero” su aree agricole e verdi. Ogni confronto inizierà con il seguente tweet: “#13RM #TwitBattitoRM Faccia a Faccia con @candidato1 e @candidato2. Moderano @giornalista1 e @giornalista2″.

Le coppie di candidati, estratte a sorte in base alle disponibilità orarie comunicate da ciascuno, sono così composte: alle 10 partirà il confronto tra Paolo Gentiloni (deputato Pd) e Sandro Medici (Lista Civica, minisindaco del X Municipio, giornalista); alle 11 sarà la volta di Alfio Marchini (Lista civica Movimento della Cittadinanza Romana, ingegnere e imprenditore) e di Patrizia Prestipino (Pd, presidente XII Municipio, assessore provinciale sport e turismo); a mezzogiorno Umberto Croppi (Fli, ex assessore alla Cultura del Campidoglio) si confronterà con Enrico Stefano (Movimento 5 Stelle, portavoce Roma). Alle 13 Alessandro Bianchi (Lista ProgettoRoma, ex ministro dei Trasporti del governo Prodi) e Mattia Di Tommaso (Psi, giurista).

Nel pomeriggio, senza soluzione di continuità, il TwitBattito continuerà alle 14 con il confronto tra Umberto Marroni (capogruppo Pd in Comune) e Gemma Azuni (Sel, consigliere comunale), alle 15 con Luigi Nieri (Sel, capogruppo di Sel in Regione) e David Sassoli (eurodeputato Pd, giornalista) e infine alle 16 con l’ultimo faccia a faccia tra Stefano Tersigni (Lista civica Roma Capitale è Tua) e Stefano Pedica (senatore di Diritti e Libertà, presidente dei Teoleg, giornalista e dirigente d’azienda). Ogni intervista durerà al massimo 45-50 minuti.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti