Strada chiusa ma non per i ciclisti, nuovi segnali in Belgio

Strada chiusa ma non per i ciclisti, nuovi segnali in Belgio

19 Giugno 2013

belgio-living-end-roadE’ stato approvato Belgio il disegno di legge che prevede l’installazione di un nuovo segnale stradale pensato appositamente per ciclisti e pedoni. Living end road, questo il nome del cartello, sostituirà alcuni segnali di strada chiusa in cui è stato verificato che esiste un sentiero percorribile da parte delle biciclette e, di conseguenza, per i pedoni. A realizzare il campionamento dei vicoli ciechi è stato il Movimento dei Pedoni, secondo cui nel 75% delle strade monitorate esiste un passaggio agevole per bici e pedoni ed è possibile installare la nuova segnaletica. Nel frattempo è già arrivato, agli incaricati dei Comuni del Belgio, il “kit d’azione” per modificare i vecchi cartelli con un adesivo che ritrae un pedone e un ciclista (o solo il primo) da attaccare sui nuovi. L’idea dei segnali di living end road non è del tutto nuova, è stata inizialmente suggerita dalla Federazione Internazionale dei Pedoni (IFP) e le autorità stradali locali sono già in grado di applicarla, qualora ne avessero l’intenzione.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti