Dahon: in palio 10.000 euro per la mobilità nuova

3 Settembre 2013

“L’Unione Europea si è posta l’obiettivo di rendere le principali città europee carbon free entro il 2030, obiettivo che sarà esteso a tutte le città europee entro il 2050. Noi come azienda vogliamo dare il nostro contributo per incrementare l’uso della bicicletta negli spostamenti urbani e promuovere soluzioni di intermodalità soprattutto per gli spostamenti quotidiani”

dahon new leaf

Con queste parole Henry Hon, vicepresidente di Dahon, ha svelato la nuova campagna dell’azienda dal titolo “Turn a new leaf” nel corso di Eurobike, la fiera delle biciclette più grande del mondo appena conclusasi a Friedrichshafen.

Turn a new leaf è un’iniziativa volta a promuovere nuovi stili di vita e una sostanziale modifica nelle abitudini di trasporto per ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera negli oltre 60 mercati in cui l’azienda è presente. Per partecipare occorre registrarsi sul sito dahon.com e prendersi l’impegno di modificare le proprie abitudini di mobilità indicando la propria area di residenza. Dahon si impegnerà a devolvere parte dei propri profitti a organizzazioni che operano per allontanare le persone dall’uso dell’automobile all’interno delle aree (città, regioni, distretti, etc) dove si saranno registrate le più alte concentrazioni di “impegni” presi.

Oltre a questo, Dahon ha inoltre deciso di mettere in palio un green award del valore di 10mila euro che sarà destinato a persone, organizzazioni, aziende o progetti che sapranno dimostrare di aver profuso un impegno significativo nei confronti della mobilità a basso impatto ambientale.

Il concorso, apertosi alla fine di agosto 2013, si concluderà alla fine di giugno 2014 quando una giuria selezionata dall’azienda americana nominerà il vincitore del premio che sarà assegnato nel corso dell’edizione 2014 di Eurobike.

Per segnalare personalità o associazioni, occorre andare sul sito dell’iniziativa

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti