A Milano in mostra le bici più improbabili

4 Marzo 2014

Per gli appassionati di bici d’epoca che non hanno potuto passare lo scorso weekend alla mostra, “Anche queste sono bici” organizzata a Milano, pubblichiamo alcune foto e informazioni dei quattro pezzi unici esposti grazie alla collaborazione tra l’associazione +bc e il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano.

1marzopiubici

Monociclo inglese del 1882

Questo monociclo è in sostanza un ciclo senza la ruota posteriore. Simile ai velocipedi di sicurezza e ai primi tentativi di costruzione dei bicicli con la trasmissione a catena sulla ruota posteriore, ebbe scarsissimo successo commerciale. Nonostante alla semplicità costruttiva e all’eleganza del design è davvero difficile da portare. Ai giorni d’oggi il monociclo è diventato soprattutto un attrezzo di giocoleria e da acrobazie anche se diverse volte sono stati presentati modelli di dimensioni ragguardevoli e volte anche motorizzati in cui il pilota viene ospitato all’interno della ruota.

Monociclo

Dettaglio monociclo

Kangaroo

Trattasi di un rarissimo biciclo con trasmissione a catena presentato allo Stanley Show a Londra nel 1884 dall’Ingegner William Hillman che fu presto soprannominato il “Nano sicuro”. Grazie all’adozione della trasmissione a catena, infatti, la ruota anteriore di 92 cm di diametro sviluppa lo stesso rapporto di un biciclo tradizionale con ruota 142 centimetri. Venduto a 17 sterline ebbe un grande successo e ne sono state prodotte diverse varianti e copie anche con trasmissione a ingranaggi. Nonostante ciò, la produzione dei Kangaroo cessò definitivamente nel 1888, quando si affermarono le biciclette “moderne”, simili a quelle che vengono costruite ancora oggi con ruote di uguali dimensioni, trasmissione a catena e trazione posteriore.

Biciclo

Dettaglio_biciclo

Il Tandem Parallelo

L’incredibile Tandem Parallelo che Umberto Dei ha realizzato per il Salone del Ciclo e Motociclo del 1936. Un tandem atipico, parallelo, costruito aggiungendo componenti a un telaio standard: una trasformazione che però sembra non sia stato mai messo in vendita a causa della difficoltà di guida, si crede ne siano stati costruiti solo tre esemplari.

Tandem

tandem_2

dettaglio tandem

Bianchi Modello D

Un tipo leggero ed elegante nato per la corsa su strada, è con questa bicicletta che Lucien Petit Breton ha vinto nel 1907 la prima edizione della Milano – Sanremo, 286 km percorsi in 11 e 4 minuti mantenendo una media di 26,015 km/h.

bianchi

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti