Ciclista investito da un’auto multato perché senza campanello

25 Settembre 2014

multa_ciclista

Ha violato le norme del Codice della Strada in quanto circolava alla guida del velocipede sprovvisto del dispositivo di segnalazione acustica“.

Così, dopo l’investimento da parte di un’auto che gli è costata la frattura di tibia e perone, un intervento chirurgico ed un ricovero di cinque giorni, il ciclista varesino Alex Risso si è visto recapitare a casa una multa di 32 euro perché al momento dell’incidente, occorso il 27 luglio 2014, sulla bicicletta non era montato il campanello.

Angelo Gorla, comandante della polizia provinciale di Varese, ha spiegato che sebbene non siano previsti controlli a tappeto sulle biciclette, in caso di incidente l’accertamento è d’ufficio perché è pur sempre una violazione del codice della strada. Nel frattempo è in corso una causa civile per stabilire le responsabilità dell’incidente.
«Per fortuna avevo montato la telecamera sul manubrio – racconta Alex Risso – che mi ha permesso di contraddire le versioni false fornite dalla conducente e dal passeggero dell’auto che ha provocato l’incidente».

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti