Le corsie ciclabili di Amsterdam colorate di rosso

16 Marzo 2015

ciclabili-rosse-amsterdam

Per gli olandesi, la sicurezza in bicicletta non è mai troppa. L’amministrazione di Amsterdam ha quasi portato a termine un piano denominato “Plusnet Fiets” che prevedeva la colorazione con della vernice rossa delle principali corsie ciclabili della città. Lo scopo è quello di rendere le corsie ciclabili più visibili agli automobilisti e quindi più sicure per chi le percorre, affermando il principio che le automobili sono ormai “ospiti in un territorio pensato per le biciclette”.

Al momento non tutte le corsie della capitale olandese sono ben evidenziate dalla colorazione rossa e soddisfano i requisiti del Plusnet Fiets. Si trovano principalmente fuori città, mentre quelle del centro urbano ne sono sprovviste. All’interno dei centri urbani infatti è più alta la probabilità che gli automobilisti, alle prese con la ricerca del parcheggio, invadano le corsie ciclabili se queste non sono segnalate opportunamente. Con la nuova colorazione, non ci sono più scuse.

Il piano è in fase di avanzamento e finora sono stati verniciati di rosso 11,3 chilometri di corsie ciclabili, 1,8 dei quali appena due mesi fa. Il proposito è di raggiungere i 15 chilometri di piste colorate entro il 2016. Ma il totale delle corsie ciclabili non separate (non le piste, quindi), quelle per cui è più urgente la colorazione, è di 50 chilometri e prima o poi si dovrà agire sull’intera rete.

Il piano Plusnet Fiets rientrava nel più ampio Bicycle Plan 2012-2016, il programma per la mobilità ciclistica di Amsterdam, i cui obiettivi non sono stati disattesi. Il programma recitava infatti: “rifacimento con una nuova vernice rossa dei 15 chilometri di corsie ciclabili più pericolosi”. Detto fatto.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti