MENU
fancy women bike ride 2019

Bikepacking da record dal Cairo a Cape Town

News • di 19 Marzo 2015

cairo-cape-town-bicycle

Il prossimo 9 aprile inizierà dal Cairo, in Egitto, l’avventura in bici che porterà Mark Beaumont a Cape Town, in Sudafrica dopo una traversata di 10 mila chilometri. L’obiettivo dell’ultraciclista inglese è fissare il nuovo record di percorrenza della tratta in 59 giorni, traguardo per cui dovrà tenere una media di circa 230 chilometri al giorno, attraversando zone impervie e quasi inesplorate.

Beaumont pedalerà in sella ad una Koga Solacio con telaio in carbonio, freni a disco, estensioni al manubrio per protendersi in avanti, e assetto da bikepacking, con una borsa sottosella, due da telaio e una per il manubrio, il tutto pensato per privilegiare l’aerodinamicità e favorire il raggiungimento del record.

Gli sponsor dell’impresa sono LDC, Drum Property Group, Martin Currie, Wood Foundation, Weir Group e Endura. Grazie al loro sostegno è stato creato un fondo di 30 mila sterline da destinare a Orkidstudio, un’organizzazione no profit che promuove forme di architettura e di design innovative e virtuose.

Mark Beaumont è un presentatore tv, documentarista e ultaciclista, ha già fissato il record sul giro del mondo in bici e ha alle spalle numerosi altri viaggi, tra cui una traversata a pedali del continente americano dall’Alaska alla Patagonia. Ha inoltre esplorato l’Artide e l’Antartide, e la sua prima esperienza risale all’età di 12 anni quando ha percorso in bici tutta la Scozia, raccogliendo oltre 3000 sterline da donare ad un’organizzazione benefica.







Una risposta a Bikepacking da record dal Cairo a Cape Town

  1. jeby ha detto:

    Anche io uso le Apidura, sono spettacolari!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *