MENU

I ciclisti romani non ci stanno: cancellata la ciclabile sul marciapiede a Santa Bibiana

News • di 11 ottobre 2017

La sezione ciclismo urbano è stata realizzata con il supporto di NexBike

I ciclisti romani non ci stanno. Non è possibile, dopo 3 anni di lotte per sistemare 100 metri di strada, accontentarsi di un progetto pessimo come quello di Santa Bibiana. 

santa bibiana cancellata

Come vi abbiamo raccontato nel dettaglio qualche giorno fa, la risistemazione del tunnel di Santa Bibiana a Roma, e della piazza adiacente, è stata di pessima qualità. Soprattutto, si è tolto spazio ai pedoni per darlo ai ciclisti, preoccupandosi di non arrecare il minimo disturbo alle automobili.

I ciclisti romani non hanno voluto accettare la logica della “guerra fra poveri” (o meglio, fra chi sceglie una mobilità attiva e sostenibile). La ciclabile non può e non deve passare sul marciapiede. E così sono intervenuti, con vernice scura e teli, a cancellare la segnaletica orizzontale e verticale che riservava il marciapiede ai ciclisti.

I cicloattivisti hanno dimostrato una grande maturità, restituendo ai pedoni quello che era stato loro tolto. Ora la palla torna al Comune: riuscirà a dimostrarsi finalmente all’altezza di una capitale europea?

Articoli correlati

Una risposta a I ciclisti romani non ci stanno: cancellata la ciclabile sul marciapiede a Santa Bibiana

  1. paolo ha detto:

    Cosa ne pensate della ciclabile nell’altro senso di marcia? Io ci sono passato in motorino qualche giorno fa e non mi sembrava fatta male, mi sembra che lo spazio sia stato tolto alle auto e non ai pedoni in quanto il marciapiede è stato conservato e la sede della pista ciclabile è sulla carreggiata delle auto. Non si può utilizzare quella fatta bene in entrambi i sensi di circolazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *