MENU

Il Comune di Roma blocca le biciclette: “c’è già la Formula-E”

News • di 7 Marzo 2018

Sarebbero il GP di FormulaE, una non meglio precisata competizione ciclistica e le prime gare di Triathlon a Ostia che si tengono il giorno precedente i motivi che hanno portato il Comune di Roma a negare l’autorizzazione alle associazioni Salvaiciclisti e Ciclonauti per l’evento Romapedala 2018 del 15 aprile.

Con la circolare che potete trovare qui sotto l’Assessore allo sport, politiche giovanili e grandi eventi ha espresso parere contrario alla richiesta dei ciclisti romani negando uno spazio non interessato dagli altri eventi.

 


aida

La proposta dell’assessorato è quella di spostare la preparazione di Romapedala 2018 per non appesantire il calendario degli eventi sportivi già in programma.

“Il Comune ci ha intimato di consegnare entro 10 giorni un piano di emergenza e di ingaggio di personale di sicurezza interamente a nostre spese. Dopo aver presentato il piano ci comunicano che lo spazio e i tempi non vanno bene.” dice la Presidente dell’associazione Salvaiciclisti Roma e aggiunge “Modificare il piano di emergenza sarebbe un costo troppo elevato da sostenere per noi e il Comune lo sa: questo rifiuto serve solo a bloccare un evento già pianificato“.

Diversi corridori  dell’ambiente fixie romano hanno dimostrato grande disappunto perché nessuno sembra essere a conoscenza del generico “scatto fisso della FCI” menzionato nella notula del comune: sembrerebbe quindi un evento di poca rilevanza, sconosciuto finanche agli addetti ai lavori e che impedirebbe la realizzazione di un’altra attività il giorno successivo.

La sensazione più netta è che nella capitale non si voglia dare spazio a qualsiasi cosa che non sia auto, a partire dalla gestione della strada fino ad arrivare alla concessione di luoghi opportuni per gli eventi.

Marginalizzare chi non usa l’auto. Sempre e comunque.

Lo state facendo bene.

 







Una risposta a Il Comune di Roma blocca le biciclette: “c’è già la Formula-E”

  1. Paolo ha detto:

    Caro Paolo, una città con una mentalità medievale e ottusa come Roma, che ti puoi aspettare ?
    Baci e abbracci
    Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *