La Rete delle “città pedonali” lancia la segnaletica urbana per la Fase 2

16 Maggio 2020

“Ciudades que caminan”, la rete nata in Spagna che unisce diverse città che promuovono la mobilità attiva, in particolare quella a piedi, ha lanciato una serie di cartelli utili per attrezzare le città durante la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus.

segnaletica urbana fase 2

La segnaletica è molto chiara e mette in evidenza alcune azioni da perseguire per garantire il distanziamento fisico in base alla diversa tipologia di strada.

segnaletica urbana fase 2

La cartellonistica infatti è stata realizzata per diverse tipologie di strada, tenendo in considerazione se si tratta di aree pedonali, zone 30 o 20.

segnaletica urbana fase 2

Questi esempi rappresentano un buon punto di partenza per comunicare come muoversi durante la Fase 2 delle città. Della Rete fanno parte 46 città, di cui 44 spagnole tra cui Pontevedra: un caso che ha fatto scuola nel mondo per aver eliminato completamente il traffico motorizzato dalle strade del centro e che da due decenni porta avanti politiche per lo sviluppo della pedonalità urbana.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti