MENU

Pontevedra, città senz’auto a misura di persona

News • di 26 Gen 2016

Un’oasi di pace che guarda l’Atlantico: Pontevedra, città galiziana di 83mila abitanti, da 15 anni è pedonalizzata e si presenta senza parcheggi né semafori, senza traffico né rumore di motori. Lo scrive l’AdnKronos.

PONTEVEDRA_METROMINUTO

A Pontevedra la circolazione delle automobili è consentita solo in una zona molto ristretta e con limite di velocità a 20 e 30 km/h, l’unico parcheggio disponibile si trova nella periferia (comunque a dieci minuti a piedi dal centro storico, ndr) ed e gratuito. Per i suoi cittadini e per i visitatori di passaggio, il sindaco ha messo a disposizione due strumenti: Metrominuto, app scaricabile su smartphone che permette di calcolare i tempi di percorrenza (ovviamente a piedi, ndr) da un posto all’altro della città, e Pasominuto, venti itinerari in città con tanto di numero di passi e calorie bruciate per percorrere le distanze.

Pasominuto grand extA pochi chilometri dal confine con il Portogallo, in questa cittadina gli abitanti si sono letteralmente riappropriati delle strade e degli spazi prima occupati dalle autovetture. Artefice di questo drastico cambiamento che ha trasformato la città galiziana in un paradiso per passeggiare è il sindaco e medico Miguel Anxo Fernandez Lores che, fin dal suo primo mandato iniziato nel 1999, ha dichiarato guerra alle 27mila auto che ogni giorno attraversavano la piazza principale della città.

Questa sua scelta ha pagato, visto che il sindaco è già al suo quinto mandato e la città ha ricevuto il premio europeo Intermodes nel 2013 per la qualità urbana e il “Metrominuto”; nel 2014, il premio internazionale “Onu-Habitat” per la qualità urbana e le politica per l’accessibilità e, nel 2015, il premio internazionale di eccellenza urbana del Center for Active Design a New York.

Risultato: il traffico è diminuito del 90% nel centro della città, il 70% degli spostamenti avviene a piedi o in bicicletta e l’inquinamento è calato del 65% mentre il numero degli incidenti è passato dai 1.203 del 2000 ai 484 del 2014. In questa città restituita ai cittadini-pedoni, il commercio locale prospera, il centro è stato completamente riqualificato, scomparsi i marciapiedi le strade non hanno più barriere ma si sono moltiplicati gli spazi verdi e le aree di gioco per i bambini che possono correre liberamente. Una città senz’auto a misura di persona.





Una risposta a Pontevedra, città senz’auto a misura di persona

  1. MIrima ha detto:

    Conosco la città e Pontevedra è senza dubbio la città galiziana che mi è piaciuta di più e quella più bella, mi è sembrata bellissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *