"AAA cercasi rider" - Bikeitalia.it

“AAA cercasi rider”

20 Novembre 2020

Nel primo lockdown di marzo/aprile scorso i rider, i ciclofattorini che consegnano in bici cibo e pacchi a domicilio in città, hanno fornito un servizio essenziale e prezioso affrontando mille difficoltà.

Il termine “rider” compare nelle cronache come entità astratta collettiva, ma in realtà ciascun/a di loro ha una storia e un punto di vista particolare della città in cui lavora attraversandola in bicicletta di giorno ma soprattutto di notte, quando tutto è fermo a causa delle disposizioni del Dpcm, come misura per contenere il contagio da Coronavirus.

Su Bikeitalia ci piacerebbe pubblicare storie di rider scritte da loro in prima persona: che cosa vedono quando pedalano, aneddoti/avventure/disavventure legate al loro lavoro, racconti originali di bici pedalata specie in questo periodo difficile.

Stiamo cercando rider interessati a raccontarsi e a raccontare su Bikeitalia la propria esperienza e potresti essere proprio tu un/a di loro.

Per questo se sei un/a rider e vuoi raccontare la tua storia ti invitiamo a candidarti per collaborare con Bikeitalia scrivendo a info[at]bikeitalia.it una email con oggetto “AAA cercasi rider” e le seguenti informazioni:

  • curriculum vitae (esperienze di studio / esperienze di lavoro)
  • città in cui si lavora come rider (e da quanto tempo)
  • perché dovremmo scegliere proprio te? (10 righe per spiegarlo)
  • mini piano editoriale (elenco dei titoli degli articoli che vorresti scrivere)

I profili più interessanti saranno selezionati per scrivere su Bikeitalia: ciascun articolo assegnato dalla redazione (lunghezza indicativa 50/60 righe – 3.000/3.600 battute spazi inclusi) sarà pagato 30 euro lordi con la formula della cessione dei diritti d’autore.

Le selezioni si chiuderanno lunedì 30 novembre 2020: eventuali candidature inviate oltre tale data non saranno prese in considerazione.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti