Bogotà: nuovo bike sharing inclusivo da 3.300 biciclette - Bikeitalia.it

Bogotà: nuovo bike sharing inclusivo da 3.300 biciclette

15 Febbraio 2022

Arriva a Bogotà un nuovo e inclusivo servizio di biciclette in condivisione dotato della tecnologia di uno dei più grandi operatori di sharing mobility, il canadese PBSC. Il sistema, gestito dalla società Tembici, permetterà di mettere in strada 3.300 biciclette, di cui la maggior parte a pedalata assistita.

Grazie alla nuova tecnologia PBSC, il servizio previsto a Bogotá sarà dotato di 300 stazioni intelligenti, in grado di comunicare in tempo reale lo stato di ciascuno dei veicoli, effettuare ricariche rapide e verificarne la disponibilità di biciclette in ciascuna stazione.

Il bike sharing di Bogotà

ll sistema dispone inoltre di un software in grado di fornire informazioni complete sulle caratteristiche degli spostamenti dei fruitori del servizio, come orari, tempi di percorrenza e zone più frequentate. Dettagli utili per modulare e migliorare il servizio in base alle reali necessità dei cittadini.

“Con questa iniziativa abbiamo fatto un grande passo avanti nel sistema di biciclette condivise di Bogotà, un passaggio che rappresenta una sfida molto importante che aiuterà i cittadini a muoversi in modo sostenibile con un sistema totalmente rivoluzionario e che si propone come il miglior sistema di biciclette condivise dell’America Latina, ha evidenziato Felipe Ramírez, Assessore alla Mobilità di Bogotà.

Bogotà del resto è già ampiamente allineata alle politiche di mobilità del futuro, soluzioni innovative, mezzi funzionali e a breve anche un bike sharing innovativo fanno della città colombiana una delle realtà mondiali più interessanti sul tema della mobilità urbana.

Il nuovo servizio di bike sharing di Bogotà avrà tre caratteristiche che lo renderanno particolarmente inclusivo e singolare:

  • 150 handbike, che consentiranno l’accesso al servizio anche alle persone con difficoltà motorie o in sedia a rotelle,
  • 150 biciclette per il trasporto merci, quindi delle cargobike
  • 150 biciclette dotate di seggiolini e soluzioni per il trasporto dei bambini

Le stazioni saranno localizzate in modo da migliorare l’accesso e la fruibilità del trasporto pubblico, andando ad allargare il centro della capitale ai quartieri circostanti, la popolazione con reddito più basso potrà accedere anche a una scontistica dedicata che permetterà di risparmiare fino al 20% delle tariffe.

Il servizio di Bogotà sarà il secondo più grande dell’America Latina, dopo l’efficiente sistema di bike sharing di Città del Messico.

Altra novità che si aggiungerà a quelle già elencate in precedenza sono le 300 stazioni di riparazione ad uso pubblico che si aggiungeranno alle stazioni di bike sharing.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti