Porsche entra in Fazua e guarda con interesse al settore delle ebike - Bikeitalia.it

Porsche entra in Fazua e guarda con interesse al settore delle ebike

18 Febbraio 2022

Il marchio automobilistico tedesco Porsche ha fatto un ulteriore passo avanti nel settore delle ebike. L’azienda di Stoccarda si è infatti assicurata una quota di minoranza del 20% nel produttore di trasmissioni per ebike compatte Fazua. Attraverso una nuova partnership strategica, la società di investimento di Pon Holding Poonoc è coinvolta in questo investimento.

Porsche ebike Fazua
Porsche guarda con sempre maggiore interesse al mercato delle ebike


Porsche ha fatto i suoi primi passi nel settore delle ebike lo scorso novembre con l’acquisizione del 100% del produttore croato Greyp (e già nel 2018 Porsche aveva acquisito il 10% di Greyp). La stessa opzione è ora disponibile per Porsche a Fazua. Entrambe le società hanno concordato un’opzione preferita per il produttore automobilistico per acquisire una quota di maggioranza in Fazua.

Insieme a Ponooc, Porsche prevede di costituire due joint venture che saranno attive nel campo della mobilità elettrica. Una di queste joint venture si concentrerà su soluzioni tecnologiche nel mercato in rapida crescita della micromobilità elettrica. L’investimento in Fazua può essere considerato parte di questa strategia. I precedenti investimenti di Poonoc includono l’espansione internazionale di Swapfiets, l’acquisizione dell’app austriaca per le piste ciclabili Bikemap e il servizio di abbonamento di e-cargobike urbane Dockr.

Questo investimento alimenta la continua accelerazione del nostro sviluppo”, afferma Johannes Biechele, CEO di Fazua. Solo lo scorso settembre Fazua ha rilevato Innotorq GmbH, che è diventata nota come quella che ha inventato di una tecnologia brevettata del sensore di coppia integrato per i motori del mozzo.

Fondata nel 2013, Fazua è stata tra le prime a puntare sulla tecnologia degli azionamenti compatti leggeri. Più di 40 importanti marchi di biciclette montano le unità di trasmissione Fazua, la cui tecnologia ha creato una nuova categoria di “ebike leggere” sul mercato. Con sede a Ottobrunn, vicino a Monaco, l’azienda impiega attualmente più di 100 persone.

Per Porsche questa acquisizione rappresenta una spinta coerente nella sua strategia di mobilità elettrica e intende sfruttare la propria esperienza nel settore per investire ulteriormente nel mercato in rapida crescita delle ebike.

[Fonte: Bike-eu.com]

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti