Pedalate in Faccia | Un coriandolo ci seppellirà - Bikeitalia.it

Pedalate in Faccia | Un coriandolo ci seppellirà

19 Agosto 2022

Leggiamo sul Corriere della Sera del 14 agosto che a Milano nel 2021 sono state comminate 325.000 multe per eccesso di velocità, multe che non sono tuttavia bastate a evitare 6.000 incidenti con feriti e 32 morti.

Parrebbe un ben fondato motivo per sollevare una sacrosanta polemica da parte delle opposizioni sulla ancora troppo scarsa efficacia dei controlli.

Incidente stradale auto

Invece, mentre lo ‘sceriffo’ De Corato (FdI) si è come al solito scagliato contro la ‘tassa occulta’, frutto della ‘lotta senza quartiere’ dichiarata dal sindaco Sala agli automobilisti (quelli indisciplinati, De Corato, quelli indisciplinati! E sì che di disciplina dovresti intendertene), il benaltrista Alessandro De Chirico (FI) lamenta piuttosto che nulla si fa per perseguire, nell’ordine: il fumo all’aperto, chi non raccoglie la cacca dei cani, chi spara i botti allo stadio e a capodanno o i coriandoli per le feste di laurea.

Ora, posso arrivare a capire che se mi siedo tutti i giorni su una panchina frequentata da un fumatore incallito e baciandolo aspiro ogni sua boccata, in capo a qualche anno, se non vengo perseguito per molestie,  potrei a mia volta accusare disturbi di apprezzabile entità; anche la cacca del cane, se in quantità adeguata e di consistenza unta e scivolosa, può causare cadute rovinose con conseguenti probabili lesioni; per non parlare dei botti che in effetti ogni capodanno qualche dito lo mozzano.

Quello che non capisco però sono i coriandoli: come si possa ferire qualcuno a colpi di coriandoli il De Chirico lo deve proprio spiegare. 

Ma non a noi: lo vada a spiegare – senza ridere, ovviamente, ché la violenza stradale non fa ridere per nulla – ai familiari di uno di quei 32 morti.

[Fonte: Corriere della Sera]

CORSO ONLINE

Raggiungi i tuoi obiettivi con Paola Gianotti

Commenti

2 Commenti su "Pedalate in Faccia | Un coriandolo ci seppellirà"

  1. BikeTOwork ha detto:

    e sul fatto che non si fa nulla per chi si mette le dita nel naso in coda al semaforo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti