Mobilità

Velo-city 2024: Ghent si prepara a ospitare il vertice mondiale della ciclabilità

Velo-city 2024: Ghent si prepara a ospitare il vertice mondiale della ciclabilità

Velo-city 2024, il summit mondiale dedicato alla ciclabilità, sbarcherà con la nuova edizione nella pittoresca città belga di Ghent, dal 18 al 21 giugno prossimi. Intanto è ufficialmente aperta la Call for Abstracts rivolta agli esperti di tutte le nazionalità che possono proporre le proprie idee innovative inerenti al futuro della bicicletta e alla mobilità sostenibile in vista della selezione delle relatrici e dei relatori dell’evento.

Velo-city 2024 Ghent logo
Il logo di Velo-city 2024 Ghent

Velo-city 2024

Velo-city, il fiore all’occhiello di ECF (European Cyclists’ Federation), rappresenta la piattaforma internazionale per eccellenza per stimolare dialogo, collaborazione e scambio di conoscenze nel mondo della ciclabilità e del trasporto sostenibile.

L’edizione del 2024 mira a mettere in primo piano le voci provenienti da ogni parte del globo e punta a presentare contenuti in maniera innovativa, con alcune novità.

Velo-city 2024 Ghent
Ghent (crediti Jeroen Willems)

Tema principale: connettersi attraverso la ciclabilità

Oggi la connessione è tutto, e la bicicletta rappresenta davvero il veicolo perfetto per stabilire legami. Dal collegare luoghi all’unire persone, mezzi di trasporto e settori diversi, la bici rappresenta il simbolo di connessioni significative. È il mezzo di trasporto ideale: a basso costo, con una tecnologia semplice, facilmente accessibile e in costante collegamento con altre persone che pedalano e l’ambiente circostante.

I 4 sottotemi di Velo-city 2024

All’interno del tema principale, Velo-city 2024 a Ghent esplorerà 4 sottotemi:

Unire persone e comunità

Andare in bicicletta rappresenta un vantaggio a lungo termine per la società. È economico, sano, sociale e accessibile a tutti, il che lo rende un’attività democratica. Per incrementare il numero di persone in bicicletta è necessario costruire una cultura ciclistica inclusiva, capace di coinvolgere individui di ogni estrazione sociale.

Collegare regioni, città e quartieri

Le biciclette, con le condizioni adeguate, possono fungere da mezzo di trasporto ideale non solo all’interno delle città, ma anche tra le aree suburbane e rurali circostanti. La distribuzione dello spazio pubblico e le opportunità variano ampiamente: come possiamo garantire un’infrastruttura ininterrotta e facilmente accessibile?

Collegare la bici con altri mezzi

Per molti, la ciclabilità non rappresenta semplicemente l’andare in bicicletta, ma costituisce un elemento chiave in una catena di trasporti multimodale. La combinazione di camminate, trasporti pubblici, auto e biciclette in condivisione per il primo o l’ultimo miglio o per adottare uno stile di vita senza auto di proprietà sta diventando sempre più popolare.

Collegare industrie e settori

La bicicletta offre una soluzione a numerose sfide e rappresenta una via rapida per aiutare i vari attori a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità. Un aumento degli spostamenti in bicicletta significa una minore dipendenza dall’energia, creazione di posti di lavoro “verdi”, azioni contro la crisi climatica e una riduzione dei costi sanitari (per ulteriori dettagli cliccare qui).

Come presentare un abstract per Velo-city 2024

Gli esperti del settore possono condividere le proprie conoscenze ed esperienze, candidandosi a svolgere un ruolo attivo nella definizione del futuro della ciclabilità nelle città e oltre, influenzando le politiche e contribuendo a un cambiamento positivo per le generazioni future. Per partecipare a Velo-city 2024 in qualità di relatrice / relatore è possibile inviare il proprio abstract e la scadenza per le candidature è fissata al 3 novembre 2023.

Gli abstract saranno sottoposti a un processo di peer-review per garantire la loro qualità e l’aderenza agli obiettivi della conferenza. Le candidature di presentazioni singole verranno integrate nel programma della conferenza e assegnate a sessioni con diversi format.

Gli organizzatori di Velo-city 2024 – nel caso in cui si scelga di proporre una sessione – pregano di assicurarsi che sia equilibrata dal punto di vista geografico e di genere, poiché ritengono che debbano essere ascoltate le voci di tutti i contesti, all’insegna del pluralismo.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito ufficiale di Velo-city 2024 Ghent

ebook

Ebook Mobilità Ciclistica
Scopri

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *