Come montare i tubolari

Il tubolare è un componente della bicicletta che, per essere installato, richiede manualità, pazienza e un bel po’ di tentativi e di pratica. Infatti, rispetto ai tradizionali copertoncini, i tubolari racchiudono al loro interno la camera d’aria, che è sigillata da uno strato di tessuto cucito che deve essere incollato al cerchio. Vediamo come organizzarsi e quali procedure seguire per montare correttamente i tubolari da corsa.

tubolare_1

Indice
Cosa sono i tubolari
Attrezzatura per montare i tubolari
Montare i tubolari passo-passo (6 step)
Concludendo

Cosa sono i tubolari

I tubolari (detti anche palmer) presentano una camera d’aria interna che è racchiusa da uno strato di tessuto cucito che si posiziona internamente e dal battistrada, posto all’esterno. L’unico collegamento della camera d’aria con l’esterno è la valvola per il gonfiaggio.

tubolare_2

I tubolari vengono montati attraverso incollaggio al canale interno del cerchio, con un procedimento abbastanza complesso. I cerchi per tubolari presentano quindi un canale più sollevato e delle spalle laterali meno rigide e complesse, perché non devono reggere la spinta laterale della spalla del copertone. Non è possibile (ed è un grave errore) montare un tubolare su un cerchio per copertoncino. Infatti bisogna sempre controllare che il cerchio sia predisposto per alloggiare i tubolari, infatti spesso, sull’etichetta, viene riportata la dicitura “tubular use only”;

Attrezzatura per montare i tubolari

Il montaggio dei tubolari è una procedura di elevata difficoltà, che impegna per almeno 20 minuti a step e che comunque richiede in totale quasi 96 ore se si considerano anche i tempi di asciugatura del masticone.

tubolare_3

Ecco quindi l’attrezzatura necessaria per montare i rubolari.
• Masticone: colla apposita per incollare il tubolare;
• Carta abrasiva grana 1000: per pulire il canale interno del cerchio;
• Punteruolo: per incidere il canale;
• Solvente o alcool: per rimuovere le tracce di masticone;
• Pennello: per applicare il masticone sul cerchio e sul tubolare;

Montare i tubolari passo-passo

 

Step 1: Allargare i tubolari

tubolare_4

I tubolari, prima di essere montati, devono prendere la forma del cerchio sul quale verranno incollati. Per prima cosa vanno allungati. Ponetevi in piedi sopra il tubolare e tiratelo verso di voi con forza. Fate girare il tubolare e ripetete più volte;

Step 2: Calzare il tubolare a secco

tubolare_5

Installate ora il tubolare sul cerchio, inserendo per prima la valvola e poi facendolo calzare su tutta la ruota.

tubolare_6

Gonfiatelo a 40psi e lasciatelo riposare una notte intera, affinché prenda la forma. Dopodiché sgonfiatelo e rimuovetelo;

Step 3: Preparare il cerchio

tubolare_7

Passate la carta vetrata grana 1000 su tutto il canale del cerchio, per eliminare i resti del masticone precedente (se presente) e per rendere più porosa la superficie.

tubolare_8

Dopodiché con il punteruolo praticate dei solchi trasversali nel canale. Questa procedura permette di aumentare la porosità della superficie e quindi l’adesione del masticone.

tubolare_9
tubolare_10

Infine sgrassate a fondo il cerchio con il solvente;

Step 4: Dare le due mani preliminari di masticone

tubolare_11

Prendete il masticone e spalmate una prima mano sul canale interno del cerchio, dopodiché lasciate riposare per 24 ore.

tubolare_12

Una volta trascorse, date una seconda mano di masticone, pulite l’eventuale eccesso con il solvente e poi lasciate riposare e seccare per altre 24 ore;

Step 5: Incollare il tubolare

tubolare_13

Applicate una terza mano di masticone sul cerchio e una sulla parte interna del tubolare. Gonfiate il tubolare a 40psi.

tubolare_14
tubolare_15

Dopodiché inserite il tubolare sul cerchio partendo con la valvola e piano piano calzatelo sul tutto il canale.

tubolare_16
tubolare_17
tubolare_17b

Controllate che sia diritto, raddrizzandolo con colpi leggeri della mano.

tubolare_18
tubolare_19

Rimuovete tutta l’eccedenza di masticone con il solvente.

Step 6: Adattamento finale

tubolare_20

Gonfiate alla pressione di lavoro il tubolare. Mettete la ruota a terra e spingete con il peso del vostro corpo, affinché il tubolare si adagi all’interno del canale e infine lasciatelo adattare per 24 ore prima di montare la ruota sulla bici.

Concludendo

Abbiamo visto come montare un tubolare, componente dal procedimento complesso e abbastanza “appiccicoso” (provate a toccare il masticone con le dita e vedrete) ma che ha sicuramente dei vantaggi in termini di scorrevolezza e capacità di evitare le forature rispetto ai copertoncini.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti